Home / Spettacoli / Pordenone, Capodanno con Giuliano Palma e Dj Ringo

Pordenone, Capodanno con Giuliano Palma e Dj Ringo

Il sindaco Alessandro Ciriani ha svelato il programma che animerà piazza XX Settembre, anche con uno show in 3D

Pordenone, Capodanno con Giuliano Palma e Dj Ringo

Cosa si fa a Capodanno? Si va in piazza XX Settembre a Pordenone per divertirsi e ballare con il concerto del cantautore e frontman Giuliano Palma (ex Casino Royale e Blue beaters), con la musica selezionata da uno dei più famosi dj e intrattenitori d’Italia, Ringo di Virgin radio, e con un nuovo, stupefacente video show in 3D, potenziato rispetto a quello, già sorprendente, dell’anno scorso.

A svelare le carte è stato il Comune durante la serata con cui il sindaco Alessandro Ciriani ha ringraziato i numerosi sponsor e partner. Anticipati anche alcuni degli elementi clou del fitto calendario del Natale a Pordenone, in attesa della presentazione dettagliata, nei prossimi giorni. Piazza XX Settembre e le casette natalizie, in particolare, saranno l’epicentro del 'Pordenone Christmas Festival', una serie di fine settimana musicali con concerti di famosi artisti italiani e stranieri, dj di fama mondiale (tra cui quello di Jovanotti, Albert Marzinotto), appuntamenti di intrattenimento di prim’ordine per tutte le età, da Alan Sorrenti ai Dirotta su Cuba, dai Doctor and the Medics (che ritornano) al vdj Marco Ossanna. Il Comune li organizza assieme ai promoter di Complotto Adriatico e Andrea “Buzz” Buzzai. Inaugurazione del Natale sabato 30 novembre.

CAPODANNO DA BALLARE, ASCOLTARE E VEDERE. Ad aprire il Capodanno sarà Dj Ringo, conduttore della trasmissione radiofonica Revolver, con un programma musicale improntato alla leggerezza e alla ballabilità. Sulla stessa lunghezza d’onda sarà il successivo live di Giuliano Palma, cantante elegante quanto divertente, un vero concentrato di energia e originalità che farà diventare piazza XX settembre una immensa dance hall a cielo aperto. Il concerto proporrà il tipico repertorio di Palma, fatto di celebri canzoni italiane come Tutta mia la città e Messico e nuvole riviste in chiave ballabile tra rock, ska e reggae. Ma sarà anche un Capodanno da vedere con il mega show di video e luci tridimensionali che avvolgeranno la piazza. Sarà uno spettacolo diverso da quello dell’anno scorso per tematiche ed esperienza del pubblico, ancora più immersiva. L’effetto 3d e tecnologico sarà accresciuto, ma per ora gli organizzatori non vogliono rivelare troppo.

I WEEKEND ALLE CASETTE CON CONCERTI E DJSET. Il Natale, come detto, verrà inaugurato sabato 30 novembre, data di apertura delle casette dove sarà protagonista la musica. All’inaugurazione ci sarà Marco Ossanna, il vdj che darà vita a La musica da vedere, uno show di video e musica mixate tra loro lungo le epoche musicali, dai ’60 alle hit di oggi. Ossanna replicherà lo show domenica 8 dicembre.

Venerdì 13 dicembre Alan Sorrenti proporrà Figli delle stelle. Festa italiana assieme a birra Castello e dj Massimo Rossini. Sabato 14 dicembre toccherà ai Dirotta su Cuba, la band più funky d'Italia, per farsi trasportare dalla carica e dall’energia delle loro numerose hit. In piazza, venerdì 20 dicembre, Albert Marzinotto, dj del Jova beach party, vincitore di Top dj di Sky, in pratica l’X-Factor dei dj. Il suo spettacolo piacerà in particolare ai più giovani, tra musica house e pop. Sabato 21 dicembre sarà il turno, come già annunciato, di una delle icone della scanzonata commedia italiana anni 80, Jerry Calà.

Si esibirà in "Una vita da libidine concert show", un’incredibile alchimia di musica, spettacolo e cabaret che coinvolgerà tutti i presenti. Domenica 22 dicembre In programma dj Franco Moiraghi, che anima da una vita le serate dei club top di Ibiza, e della sua deep house (la musica house, ma più lenta e blanda), dalla disco music agli U2.

Sabato 28 arriverà il polistrumentista e collaboratore di Morgan, Megahertz, con i White dukes, per un concerto che ripercorrerà la celebre carriera del geniale David Bowie. Sabato 4 gennaio tornano a Pordenone i Doctor and the medics con la loro Spirit in the sky, uno dei brani in assoluto più venduti e ballati di sempre. Infine, lunedì 6 gennaio, i Rashtag, che daranno vita a un music party travolgente, dalle hit storiche a quelle del presente della musica pop internazionale, con un marchio reggae e ballabilissimo.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori