Home / Spettacoli / Prima le donne: Friuli al femminile

Prima le donne: Friuli al femminile

Edizione 2019 di In file, da venerdì 18 al 15 marzo, ai Colonos di Villacaccia di Lestizza

Prima le donne: Friuli al femminile

La crisi del ruolo della donna nella società, intesa come crocevia di problemi che investono anche il sistema delle relazioni umane e delle dinamiche sociali, è il tema dell’edizione 2019 di In file, da venerdì 18 al 15 marzo. Ai Colonos di Villacaccia di Lestizza, partendo da  Ljuba e chês altris, ossia ‘una storia femminile del Friuli’, con i racconti di Angelo Floramo e Erika Artico, le musiche di Autora Casonato e le pitture di Esther Mahlangu, sono previste sette serate che daranno spazio alle donne prima che alle legittime rivendicazione dei loro diritti.
In particolare a quelle che con le loro scelte sono riuscite a liberarsi dal complesso di inferiorità sociale o sono diventate protagoniste, dal lavoro alla famiglia, dall’impresa alla cultura. Polifemina vedrà diverse protagoniste raccontare i valori, lo sguardo e la sensibilità con cui vivono le esperienze quotidiane. Una tribù di donne racconterà le tre generazioni femminili della famiglia Nonino con la musica di Paola Selva. E poi: L’eroismo quotidiano, con l’artista Elisabetta Di Sopra, la conferenza sul cervello di uomini e donne a cura di Franco Fabbro e Barbara Tomasino, il Juxe Box letterario ‘a tema’ e, come evento conclusivo, la presentazione del libro di William Cisilino O sin dal gjat, con le incursioni di Claudio Moretti.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori