Home / Spettacoli / Repubblica Ceca e Slovenia al Festival internazionale Cori d’Europa

Repubblica Ceca e Slovenia al Festival internazionale Cori d’Europa

Sabato 26 a Codroipo e domenica 27 settembre a Palmanova i concerti organizzati dal gruppo polifonico Claudio Monteverdi di Ruda

Repubblica Ceca e Slovenia al Festival internazionale Cori d’Europa

È ormai una tradizione consolidata quella del festival internazionale “Cori d’Europa” organizzata dal Gruppo Polifonico “Claudio Monteverdi” di Ruda. Ogni anno questa importante formazione corale richiama in regione ospiti stranieri per uno scambio artistico che li vede protagonisti quattro serate di musica sacra nelle più importanti località del nostro territorio.
I primi a giungere in regione sarà il coro Femminile “Cantica Bohemica” di Litoměřice (Rep. Ceca) diretti dal maestro Dominika Valešková, che si esibiranno assieme al “Monteverdi” sabato 26 settembre nel Duomo di Codroipo e domenica 27 settembre nel Duomo di Palmanova, sempre alle ore 21.00.
L'origine del coro risale al 2000, anno in cui il coro di voci bianche Hlásek di Litoměřice ha celebrato il 45° anniversario della sua fondazione e, a seguito dell’invito ai membri, ormai adulti, degli anni precedenti, è stato avviato un progetto di studio con il maestro prof. Valdimìr Frühauf, già fondatore del coro Hlásek e direttore del coro femminile Máj, che ha iniziato a guidare la nuova ensemble già dal settembre dello stesso anno col nome di “Cantica Bohemica”.

Sebbene il coro esista solo da due decenni, si è fatto subito conoscere sul palcoscenico sia nazionale che internazionale, raccogliendo risultati di indiscusso valore. Ha riscosso, tra l’altro, il primo premio assoluto nel concorso internazionale di Natale e musica dell'Avvento di Praga del 2004.
Nel 2005 ha ricevuto, su segnalazione del professore al conservatorio di Praga Radomír Melmuka, l’invito a rappresentare la Repubblica Ceca al Festival Internazionale "Cori di Europa” organizzato dal Gruppo Polifonico “Claudio Monteverdi” e successivamente, è stato ospite nella medesima manifestazione anche nel 2011.
Il maestro del coro, prof. Valdimìr Frühauf, in virtù delle sue capacità musicali, ha ottenuto, durante la sua carriera professionale, numerosi riconoscimenti sia con il coro Hlásek, che con il coro Máj ed infine con il Cantica Bohemica.
Il repertorio del coro varia dalle composizioni sacre a quelle profane, corali a cappella, di compositori cechi e stranieri ed arrangiamenti di canzoni popolari.
Ogni anno il coro organizza le tradizionali Giornate Internazionali del Canto Corale a Litoměřice, nelle quali anche Il Gruppo Polifonico “Claudio Monteverdi” è stato ospite, intensificando la decennale amicizia e collaborazione musicali.
Nel mese di ottonre due altre date (17 e18) toccheranno Udine e Cormòns esse avranno come ospite il Coro misto da camera "Ipavska" di Vipava (Slovenia) diretti dal maestro Damjana Vončina.
Il coro da camera Ipavska è stato per due decenni al centro del canto corale nella valle del Vipacco/Vipava, nella parte occidentale della Slovenia, attraendo coristi da tutta la regione e partecipando successivamente con successo a numerosi concorsi corali di rilievo (Tolosa, Tours, Seghizzi, ecc.), ed esibendosi su invito a numerosi festival musicali sia in Slovenia che all'estero. L’Ipavska ha organizzato masterclass di direzione guidate da Javier Busto e Gary Graden.
Il Festival internazionale “Cori d’Europa”, giunto alla 19^ edizione, intende celebrare la fratellanza europea e il valore della pace attraverso la musica corale, sottolineando la funzione di crocevia naturale e culturale che questa nostra regione ha sempre avuto nella storia del continente. In questo diventa fondamentale lo sforzo che il “Monteverdi” intraprende nel diffondere la conoscenza del nostro patrimonio storico, artistico e culturale regionale.
Maggiori informazioni su www.coromonteverdi.it e www.cori-europa.it.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori