Home / Spettacoli / Scrivere di Cinema, ecco i vincitori

Scrivere di Cinema, ecco i vincitori

Il regista Alberto Fasulo a Cinemazero per consegnare i premi ai migliori aspiranti critici

Scrivere di Cinema, ecco i vincitori

Scrivere di Cinema Premio Alberto Farassino anche per la sua 17esima edizione ha i suoi nuovi vincitori. A conquistare il podio del concorso di critica per ragazzi dai 15 ai 25 anni – promosso da Cinemazero, Fondazione Pordenonelegge.it, il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani e MYmovies.it in collaborazione con Far East Film Festival, minima&moralia e Le Voci dell’Inchiesta e grazie al sostegno di Crédit Agricole FriulAdria – sono stati tre giovani aspiranti critici che, insieme ad altri coetanei e numerosi curiosi, hanno assistito all'incontro con il padrino della giornata, il regista Alberto Fasulo.

Le premiazioni vere e proprie, che da sempre sono inserite nel calendario di Pordenonelegge, hanno visto salire sul palco di Cinemazero, per la sezione Young Adult, Sara Gelao, prima classificata con la sua critica a Ricordi? l'ultimo film di Valerio Mieli, Ramon Guevara (2° posto con Suspiria) e Lucrezia Ceglie con la sua recensione de Sulla Mia Pelle.

Per gli Under 25 invece sono sfilati Lorenzo Gineprini, primo posto con il film premio oscar Roma di Alfonso Cuarón, Leonardo Magnante si è aggiudicato il secondo posto con la sua recensione del già citato Suspiria di Luca Guadagnino ed Elisa Teneggi si è posizionata al terzo posto con Old man & the Gun.

Tutti i vincitori scelti dalla giuria composta da Viola Farassino, Enrico Magrelli, Giorgio Viaro e Marco Contino, si sono aggiudicati la collaborazione con il blog Minima et Moralia e la partecipazione come critici alla prossima edizione del Far East Film Festival.

A chiudere l'appuntamento il Premio Mediateche FVG, promosso da Crèdit Agricole FriulAdria in collaborazione con Mediateca Cinemazero (Pordenone), Mediateca Mario Quargnolo del Visionario (Udine), Mediateca.GO “Ugo Casiraghi” (Gorizia), Mediateca La Cappella Underground (Trieste), rivolto agli studenti delle scuole secondarie di II grado della Regione, che è stato vinto da Federica Luvisutto del Liceo Leopardi Maiorana di Pordenone con la sua recensione di Green Book. Il Premio per la classe vincitrice è la partecipazione a un evento formativo loro dedicato, all’interno del festival Le Voci dell’Inchiesta 2020.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori