Home / Spettacoli / Talent show ma ‘classico’

Talent show ma ‘classico’

‘Filarmonici friulani’, l’Orchestra regionale under 30, prosegue la sua micro-stagione a Udine con due giovani solisti dalle carriere lanciate verso una dimensione extra-regionale

Talent show ma ‘classico’

Un’orchestra di giovani, per giovani, con ospiti due solisti friulani già lanciati versi una carriera nazionale e internazionale. Il secondo concerto di MetarmorphosisTx2, la micro-stagione dell’Orchestra giovanile Filarmonici Friulani, interamente composta da under 30, in residenza nella Sala Pasolini del Palamostre di Udine grazie alla collaborazione con il Css, è fissato per domenica 8. Un altro mare - Classici giovani talenti presenta un programma dedicato alla musica di due tra i compositori che meglio hanno saputo far dialogare la classica con la grande tradizione popolare sudamericana.
In programma le celebri Stagioni di Astor Piazzolla per orchestra d’archi e violino solista: il giovane Christian Sebastianutto, diplomato al Tomadini, specializzato all’Accademia nazionale di Santa Cecilia di Roma e a Losanna, già concertista in tutta Italia, in Europa e persino in Cile. Il programma scelto dal giovane direttore Alessio Venier comprende l’originale Concerto per marimba e orchestra d’archi n.1 del brasiliano Ney Rosauro, con l’inusuale strumento suonato da Francesco Tirelli, uno dei talenti musicali emergenti più interessanti del Fvg. Dopo il ‘Tomadini’ e il perfezionatmento coi percussionisti del Teatro ‘Alla Scala’, è entrato nella squadra di artisti emergenti del Centro della Musica di Firenze, con la direzione artistica del noto produttore Claudio Fabi, e ha vinto una borsa di studio per il corso autori al Centro europeo di Toscolano con Mogol e Giuseppe Anastasi.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori