Home / Spettacoli / The Space Cinema guarda al futuro

The Space Cinema guarda al futuro

Da venerdì a domenica è possibile assicurarsi un anno di cinema al prezzo speciale di 99 euro

The Space Cinema guarda al futuro

Parte oggi il Black Weekend di The Space Cinema: un intero fine settimana per aderire alla speciale iniziativa con cui il circuito ha deciso di guardare simbolicamente al futuro, lanciando un’offerta a tempo limitato che riguarda The Space Pass, la card che consente la visione di tutti i film in programmazione tutti i giorni, tutto l’anno. Da oggi, venerdì 27 novembre, fino a domenica, il costo di The Space Pass sarà di 99 euro invece che 199. Questo abbonamento permette l’ingresso senza limiti in tutti i The Space Cinema d’Italia, per assistere alla proiezione di tutti i film o riservarsi la possibilità di accedere ad anteprime ed eventi esclusivi, godendo appieno della magia del cinema, 365 giorni l’anno.

“In questo momento di stasi e di attesa vogliamo lanciare un messaggio di ottimismo, uno stimolo per il pubblico a guardare con fiducia al futuro – commenta Andrea De Candido, Head of Marketing di The Space Cinema –. Con questa iniziativa ci rivolgiamo a tutti gli spettatori che attendono con ansia il ritorno in sala. Ci aspettiamo un futuro radioso per l'industria cinematografica. Gli Studios e gli attori vogliono essere sul grande schermo e abbiamo una line up incredibile per il 2021: 007-No Time to Die, Black Widow, Wonder Woman 1984, Dune, Top Gun Maverick, Spider Man, Minions, Fast & Furious 9, erano tra i film più attesi del 2020, ora solo ritardati e a questi si aggiungeranno le uscite già in programma il prossimo anno. Il valore economico ed emotivo dell'essere sul grande schermo è enorme. Non vediamo l'ora di riaprire appena sarà possibile e lavoriamo con entusiasmo per il ritorno del pubblico al cinema, consapevoli che i nostri schermi offrono alle comunità e alle economie locali molto più della semplice opportunità di vedere un nuovo film.”

Con The Space Pass, che include nello stesso abbonamento tutti i film in 3D e la programmazione Extra (la rassegna parallela alla consueta programmazione, con contenuti dedicati all’arte, alla musica e alla cultura), The Space Cinema ha rivoluzionato il rapporto tra il pubblico e la sala fin dal 2018, quando la card è stata lanciata. Il circuito è stato il primo in Italia a proporre questa formula inedita, che ricalca i modelli offerti da brand e piattaforme streaming di musica, film e serie tv, oltre a essere già adottata in altri Paesi come Stati Uniti, Inghilterra, Francia, Germania, Olanda, Belgio. Una soluzione per dare maggiore libertà di fruizione e accessibilità al cinema, per tutti.

Per aderire al Black Weekend di The Space Cinema e acquistare The Space Pass al prezzo promozionale basta visitare la pagina dedicata, al link: https://www.thespacecinema.it/card-e-promo/the-space-pass-black-friday

Il circuito The Space è stato acquisito da Vue International nel novembre 2014, comprende 36 cinema per un totale di 362 schermi e possiede una quota di mercato del 19,3% [Esercizio 2016 – Dati Cinetel], attestandosi come il secondo circuito italiano per dimensioni. Il circuito è composto da multiplex moderni all’avanguardia, tutti con una disposizione ad anfiteatro, e da due cinema iconici situati nel centro città, l’Odeon a Milano e il Moderno a Roma, che ospitano molte delle premiere cinematografiche più importanti. Vue Entertainment International, il gruppo fondato nel 2003 nel Regno Unito da Timothy Richards e Alan McNail. Il controllo azionario è nelle mani di due fondi canadesi: Omers e Alberta Investment Management Corporation. Vue è presente in Uk, Irlanda, Germania, Danimarca, Polonia, Lituania, Lettonia e Taiwan con un fatturato di 900 milioni di euro, pari a una volta e mezzo l’intero mercato italiano. La mission di The Space Cinema – 36 multiplex in ogni regione italiana e 79mila posti a sedere- è quella di porre al centro del proprio lavoro lo spettatore a cui offrire l’eccellenza sia per quanto riguarda il livello delle proprie strutture cinematografiche sia nell’offerta sempre più ampia di contenuti esclusivi.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori