Home / Spettacoli / Torna la rassegna teatrale di San Pier d'Isonzo

Torna la rassegna teatrale di San Pier d'Isonzo

Quattro appuntamenti con le commedie dal 9 al 30 novembre

Torna la rassegna teatrale di San Pier d\u0027Isonzo

Torna a San Pier d’Isonzo la rassegna teatrale organizzata all’interno del ricreatorio parrocchiale dal Comitato Festeggiamenti ‘San Piero’. Quattro le serate, 9, 16, 23 e 30 novembre con inizio alle 20.40. L’ingresso per ogni appuntamento è di 7 euro. Una rassegna, quella teatrale, che va avanti da ben 25 anni e che prosegue grazie alla buona volontà di quel comitato che, annualmente, laboriosamente crea e porta avanti la rinomata ‘Sagra de San Piero’. A dare un importante contributo anche la Banca di Credito Cooperativo di Staranzano e Villesse.

Si comincia sabato 9 con la compagnia La Barcaccia che proporrà ‘Sposeve Fioi… ma anche no’, esilarante commedia non solo sul matrimonio ma sulla vita di coppia. Nella commedia un famoso wedding planner incontra suoceri e consuoceri un po’ retrò. La comunicazione non è facile e i due innamorati, nel cercare di convolare a giuste nozze, vedono frapporsi tra loro e l’altare sacerdoti, danzatrici del ventre, spogliarellisti, cucina francese e bomboniere non convenzionali.

Quindi sabato 16 novembre il Gruppo Teatrale ‘P.A.T.’ di Trieste presenterà ‘Una lettera dall’Aldilà’, testo di Gerry Braida e regia di Lorenzo Braida. La vita normale di una famiglia che abita sul Carso triestino viene improvvisamente rivoluzionata e turbata dall’arrivo di una oscura e inquietante lettera anonima. Come tutti sanno quando capita qualcosa di particolarmente strano e misterioso proveniente dall’aldilà la famiglia porta nel panico.

Si proseguirà il 23 novembre con ‘Viva i sposi’ portato in scena dal gruppo teatrale Il Gabbiano. Lo spettacolo è un adattamento in dialetto triestino del ‘Va tutto storto’ di Olivier Lejeune con la regia di Riccardo Fortuna. Alle nozze del pubblicitario Giacomo con Sabrina, un ‘particolare’ dono riportato da un altrettanto ‘particolare’ ospite dà il via ad una serie di situazioni bizzarre. Fantasmi del passato, un’ex fidanzata che riappare magicamente, una sorella impicciona, uno spietato Onorevole in elicottero che licenzia Giacomo da suo consulente, un giornalista ficcanaso. Saranno in grado gli sposi di scampare agli imprevisti e alle catastrofi che si abbattono su di loro mentre sessanta invitati li aspettano al banchetto nuziale?

Infine, sabato 30 novembre quanto il Gruppo Teatro Sagrado presenterà ‘Mi è caduta una cavalla nel letto’, ovvero la classica Situation Comedy, una commedia in cui personaggi e scene sono create ad arte per creare ilarità nello spettatore. Un magico chiromante, una simpatica e scaltra cameriera, una nervosa e focosa padrona di casa, un ingenuo e innamoratissimo Peppino, un padrone furbo e ‘innamorato’ nonché un redivivo fidanzato: il tutto condito da una serie di simpatici equivoci sono ingredienti perfetti per fare tante sane risate. Ma al di là del divertimento, dai ritmi frenetici si giunge ad apprezzare ben presto quella che è una commedia di caratteri, dove spuntano buoni sentimenti, dove si rappresentano vizi e difetti ma anche grandi virtù che permettono l’immancabile lieto fine.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori