Home / Spettacoli / Ultimo concerto di 'Perle Musicali in Villa'

Ultimo concerto di 'Perle Musicali in Villa'

Al Convento di San Francesco di Pordenone, domenica 28 novembre, un duo al femminile, che apre un nuovo 'Ponte sull’Europa' nella relazione culturale tra Italia e Olanda

Ultimo concerto di \u0027Perle Musicali in Villa\u0027

Ultimo concerto di “Perle Musicali in Villa” 2021 al Convento di San Francesco di Pordenone domenica 28 novembre alle 17.30 con un duo al femminile, che apre un nuovo “Ponte sull’Europa” nella relazione culturale tra Italia e Olanda. La rassegna diretta da Eddi De Nadai, e sostenuta dalla Regione Friuli Venezia Giulia, dalla Fondazione Friuli e dal Comune di Pordenone, lancia ancora uno sguardo sulla musica di ieri e di oggi. In questo caso l’incontro tra due virtuose under-30, la flautista Maria Lincetto (alla quale sarà affidata anche la prolusione al concerto) e la pianista Stefania Pigozzo, che da anni vive e lavora in Olanda, sarà l’occasione perfetta per valorizzazione tutto il loro potenziale artistico, mettendo insieme le loro qualità di interpreti, ma anche nuove risorse creative per la musica contemporanea. Ciò si concretizzerà in particolare nella “prima esecuzione” del brano “Però dinanzi mira”, commissionato da Musica Pura a Maria Lincetto, già allieva del corso di Composizione di Renato Miani al Conservatorio di Udine, che, partendo dalle suggestioni del XXXIV Canto dell’Inferno (con l’inno “Vexilla regis prodeunt inferni”), si lascia ispirare da curiose e affascinanti correlazioni tra gli antichi inni gregoriani e la complessa cosmogonia della Commedia dantesca.


Entrambe nate a Pordenone, le due musiciste condividono un prestigioso percorso artistico, aperto ad una visione solidamente europea. Maria Lincetto, dopo il diploma con lode a Udine, ha perfezionato in diverse masterclass il repertorio per flauto, ottavino e la musica antica (traversa rinascimentale), mentre conduce un’intensa attività concertistica in Italia e all'estero (Austria, Slovenia, Croazia, Belgio). Stefania Pigozzo, conclusi con lode gli studi in pianoforte ai Conservatori di Padova e Bolzano, ha conseguito il Master of Arts in Music Pedagogy a Lugano e il Master presso il Koninklijk Conservatorium dell’Aja. Attualmente insegna in Olanda presso la Virtuosi School of Music of The Hague e la Muziekacademie Den Haag, dove continua a coltivare la propria attività di pianista e camerista in vari Paesi europei.

Il concerto presenterà anche brani per flauto e pianoforte tratti da compositori del Novecento quali Philippe Gaubert e Henri Dutilleux, ultimi esponenti della grande scuola francese che rimonta fino a Debussy, oltre alla celebre Sonata in Re maggiore op. 94 di Prokofiev.
Quest’ultimo evento di Musica Pura viene realizzato in collaborazione con l’Associazione “In Prima Persona. Uomini contro la violenza sulle donne”, a seguito della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne (25 novembre).

Ingresso libero con prenotazione consigliata su www.musicapura.it (anche via mail musicapurapordenone@gmail.com o tel/whatsapp 338 2047725).

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori