Home / Sport news / A Cordenons iniziato il calendario tricolore

A Cordenons iniziato il calendario tricolore

Partiti i nove giorni che renderanno il Centro Estate Viva il punto di riferimento del Beach Volley nazionale

A Cordenons iniziato il calendario tricolore

Sono partiti i nove giorni che renderanno il Centro Estate Viva di Cordenons il punto di riferimento del Beach Volley nazionale. Oggi sono iniziate le gare della categoria U16 e si assisterà nel corso delle giornate ad un crescendo di categorie d’età e di spettacolo che condurrà al culmine rappresentato dalle tappe del campionato italiano assoluto sia maschile e femminile che andrà in scena dal 6 all’8 agosto. In mezzo le tappe riservate agli U18 e agli U20.

A iniziare gli atleti del 2006. Buona la platea dei partecipanti visto che si sono raggiunte le 19 coppie (11 femminili e 8 maschili) ed è stato subito uno spettacolo vedere i giovani atleti darsi battaglia. Si è avuta anche la gradita visita del sindaco Andrea Delle Vedove.

Nel tabellone maschile già definite le coppie che arrivano in semifinale dal tabellone dei vincenti si tratta dei romani Marini Da Costa – Giuliano che hanno avuto la meglio sui ravennati Diego Frascio e Lorenzo Rossetti. Dall’altro lato del tabellone la spuntano gli ortonesi Matteo Iurisci e Andrea Giani, omonimo del mitico Giangio, che hanno la meglio in un match tiratissimo terminato 2-1 contro Di Felice-Donatelli.

Domattina attenderanno le semifinali (che si disputeranno alle 11.30) rispettivamente i vincenti degli incontri tra Leombroni-Di Felice A. e Frascio-Rossetti e Orecchia-Gandolfi contro Di Felice A. – Donatelli che determineranno chi passerà il turno nel tabellone perdenti, con inizio gara previsto per le 9.30.

Nel tabellone femminile buona impressione hanno suscitato le teste di serie numero 1 Aurora Busatto- Anna Frizziero, già campionesse U14 del Veneto nel 2019 che però sono state costrette al tabellone perdenti da una gran partita di Asia Aliotta e Linda Moretti che si sono imposte al terzo set dopo essersi trovate sotto.

Nell’altro scontro decisivo del tabellone vincenti un finale amaro. Si qualificano Mandelli-Spadoni brave ad aggiudicarsi un avvincente primo set per 23-21. Poi in uno dei primi scambi del secondo parziale le loro avversarie Soldati-Porporati sono costrette a ritirarsi per uno sfortunato infortunio.

Domani in mattinata a partire dalle 9 si giocheranno le semifinali e finali del tabellone perdenti, che comunque garantiscono due posti in finalissima. Sono ancora in gara Elisa Restivo ed Elena Cozzarin che nei campionati indoor giocano nell’US Cordenons.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori