Home / Sport news / A Martignacco c'è Giulia Pascucci

A Martignacco c'è Giulia Pascucci

Volley A2 - La schiacciatrice umbra classe 1993 arriva dall'A1 della Bartoccini Fortinfissi Perugia

A Martignacco c\u0027è Giulia Pascucci

L’Itas Città Fiera Libertas Martignacco comunica di avere raggiunto un accordo con l’atleta Giulia Pascucci fino al termine della stagione 2019-2020. La schiacciatrice umbra proviene dalla Bartoccini Fortinfissi Perugia di serie A1. Nel corso della sua carriera, ha indossato anche le maglie di Caserta (A2), Piacenza (A1), Firenze (A1), Gricignano (A2), San Severino (A2), Pesaro (A1) e Trevi (B1). Classe 1993, la schiacciatrice è nata a Gualdo Tadino (Perugia) ed è alta 188 centimetri.

"L’arrivo di una giocatrice del calibro di Giulia Pascucci rappresenta un’opportunità che non ci siamo lasciati sfuggire, a testimonianza che siamo diventati una piazza ambita nel panorama pallavolistico nazionale grazie ai risultati conseguiti in questi due anni", commenta il presidente Bernardino Ceccarelli. "Non solo le nostre giocatrici salgono in A1, ma succede anche il contrario. Come società, abbiamo voluto dare una mano alla squadra in vista della seconda fase e premiarla per la grande impresa di Milano. E’ un regalo anche per i nostri numerosi tifosi che potranno ammirare un’atleta di alto profilo. Giulia Pascucci aumenterà il tasso tecnico e sarà utile per la crescita delle nostre giovani. La trattativa si è concretizzata velocemente e Giulia Pascucci potrà già esordire domani a Trento nei quarti di finale di Coppa Italia. Nella Pool promozione vogliamo toglierci altre soddisfazioni".

Pascucci è già arrivata in Friuli e si è subito messa a disposizione di coach Marco Gazzotti. L’ex Perugia ha sostenuto oggi pomeriggio il primo allenamento con le sue nuove compagne in vista della trasferta di domani, alle 20.30, a Trento nei quarti di finale di Coppa Italia. "Sono molto felice di essere arrivata a Martignacco – dice Pascucci (nella foto col presidente Ceccarelli) – dove ho trovato un ambiente familiare e caloroso. Ho già svolto un allenamento con le mie nuove compagne che mi sono sembrate molto propositive: questa è la caratteristica principale di un gruppo giovane che vuole migliorare. Ringrazio tutti per avermi fatto sentire subito a mio agio".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori