Home / Sport news / A San Vito è tempo del Giro Giovani Under 23

A San Vito è tempo del Giro Giovani Under 23

Sabato 12 giugno, alle 12, da piazza del Popolo partirà la decima e ultima tappa della corsa, che terminerà a Castelfranco Veneto

A San Vito è tempo del Giro Giovani Under 23

C’è una data da appuntarsi in calendario: è quella di sabato 12 giugno, alle 12, quando da piazza del Popolo partirà la decima e ultima tappa del Giro d’Italia Under 23 che da San Vito al Tagliamento porterà la carovana dei ciclisti fino all’arrivo a Castelfranco Veneto. E’ il terzo appuntamento per la cittadina sanvitese con la corsa rosa. Nel 2018 l’indimenticabile partenza della tappa del Giro d’Italia dei professionisti con arrivo sul Monte Zoncolan, nel 2019 la partenza dell’ultima tappa del Giro Rosa, riservato alle donne, quest’anno il Giro Giovani. Si chiude quindi un trittico che prova quanto sia grande l’amore tra il ciclismo e San Vito al Tagliamento.

“Tutti ricordiamo con grande soddisfazione le due occasioni precedenti - prende la parola l’Assessore allo sport, Carlo Candido -: ci sono tutti gli elementi perché anche questa possa essere una bella opportunità di festa per tutti. Ovviamente le condizioni oggi, a causa della pandemia, sono diverse. Non potremo riproporre il bagno di folla vissuto nel 2018 e nel 2019, ma con le dovute attenzioni siamo certi che San Vito saprà fare anche sta volta bella figura”.

Con la regia dell’assessore Emilio De Mattio, il centro cittadino nei giorni scorsi ha iniziato a colorarsi di rosa e già si sono svolte alcune delle iniziative collaterali di avvicinamento alla tappa. Anche in questa occasione l’Amministrazione comunale ha voluto promuovere la Notte Rosa ma per ovvie ragioni non potrà essere paragonata a quelle memorabili vissute nel 2018 e nel 2019. Il divieto di assembramenti tuttora in vigore, nonostante la zona bianca in Friuli Venezia Giulia, consente l’organizzazione di iniziative mirate. In piazzetta Stadthlon, venerdì 11 giugno, alle 21, su maxi schermo si potrà vedere l’esordio della Nazionale azzurra agli Europei di calcio: Italia - Turchia. Il match sarà preceduto, dalle 20, intervallato e seguito da “Viaggio musicale dagli anni ’60 ad oggi”. La visione della partita e il concerto saranno possibili nel rispetto delle misure anti contagio. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Il programma della Notte Rosa, in caso di maltempo, sarà trasferito in Auditorium centro civico.

Tornando al clou della gara ciclistica, sabato 12 giugno il villaggio di partenza sarà allestito già al mattino presto in piazza del Popolo, a cura dell’organizzazione. Il podio firma sarà allestito a ridosso del campanile. Qui dalle 10.40 circa, i circa 170 corridori attesteranno la propria presenza davanti la giuria. Sul palco avverrà la presentazione delle squadre. I ciclisti si posizioneranno sotto l’arco della partenza e da qui la corsa prenderà avvio a mezzogiorno.

La prima parte della gara sarà tutta in salsa sanvitese. La carovana, passata sotto Torre Raimonda, percorrerà tutta via Amalteo per poi girare su via Filippini e raggiungere via delle Fosse. Percorso viale del Mattino raggiungerà viale Madonna di Rosa - all’altezza del Santuario è posto il km 0 e quindi la corsa vera e propria - e si punterà poi in direzione Zona industriale Ponte Rosso. La carovana imboccherà la circonvallazione fino alla rotonda di San Floriano. Il gruppo scenderà lungo viale San Giovanni per tornare a San Vito, quindi a Madonna di Rosa. Il circuito in zona industriale sarà percorso due volte. Al secondo passaggio la carovana percorrerà tutta la circonvallazione per poi imboccare la strada che porta a Villotta e quindi fuori il territorio comunale di San Vito.

Le limitazioni alla circolazione stradale, come comunicato dalla Polizia locale, avverranno per i tempi necessari al transito della corsa, mentre il divieto di sosta sarà in vigore lungo via Amalteo, via Manfrin dalle 6 di sabato 12 giugno fino al termine delle operazioni (per le 13 circa). Metà degli stalli del parcheggio Susanna e quelli del multipiano di via Dante sono riservati alle ammiraglie delle squadre e alle auto dell’organizzazione. “Anche il Giro d’Italia Under 23 - conclude Candido -rappresenta una importante vetrina per San vito. All’evento è dedicato molto spazio su Rai Sport che trasmetterà anche la cartolina illustrativa della nostra cittadina. Un grande evento di sport, ma anche un’occasione di marketing turistico”.

“Una importante iniziativa sportiva - ha aggiunto il Sindaco Antonio Di Bisceglie - che darà l’opportunità di apprezzare ancora una volta la nostra bella San Vito”.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori