Home / Sport news / A Sappada la 19esima edizione di Ski for fun

A Sappada la 19esima edizione di Ski for fun

Successo per la gara di sci nordico organizzata dal Camosci. Al via 493 atleti, dai 7 anni in su, appartenenti a 18 associazioni

A Sappada la 19esima edizione di Ski for fun

Si è svolta oggi a Sappada la 19esima edizione di Ski for fun, la gara di sci nordico organizzata dall’associazione sportiva dilettantistica Camosci di Sappada: 493 atleti, dai 7 anni in su e appartenenti a 18 associazioni sportive del Friuli Venezia Giulia, del Veneto, di Austria e Slovenia, hanno disputato la gara organizzata nel rispetto dei  protocolli anti-Covid in una splendida giornata di sole.

Grande soddisfazione è stata espressa dal presidente dell’associazione Camosci Fabrizio Di Val che ha dichiarato “Abbiamo lavorato duramente  per arrivare a  questo appuntamento di Ski for Fun; non è stato semplice adeguarsi  ai protocolli Covid con un numero così elevato di partecipanti; oggi c’erano più di 50 volontari impegnati per fare in modo che tutte le norme fossero rispettate e che la gara potesse svolgersi nelle migliori condizioni. La pista, grazie ai nostri operatori e tecnici, era perfetta e a consentito agli atleti di esprimersi al meglio”.

La competizione di sci nordico, che è stata avviata alle 9.30 e si è conclusa alle 13.15, è stata disputata sulla storica, e quest’anno rinnovata, pista di fondo della località montana. Tra gli italiani vincitori della 19esima edizione della competizione svoltasi a Sappada, nelle varie categorie, figurano nella categoria giovani senior maschile Andrea Gartner, tarvisiano delle Fiamme Gialle, primo; terzo classificato Nicola Romanin di Forni Avoltri e appartenente al centro sportivo dell’Esercito.

Nella categoria Under 20 è terzo il sappadino Edoardo Buzzi del centro sportivo Carabinieri. Nell'Under 16 femminile è giunta prima Maia Pividori della società Asd Monte Coglians. Niccolò Piller Cottrer, figlio del campione olimpico Pietro, è giunto primo nella categoria baby maschile, e secondo Matteo Moro della Timau Cleulis. Nella super baby maschile Gabriele Dereani della società Aldo Moro si è classificato primo e in terza posizione Cesare Favaro dell’asd Sci Club Panorama di Pordenone.

La sappadina Vittoria Degano dell’asd Camosci ha conquistato il gradino più alto del podio nella categoria super baby femminile. L’evento è sostenuto dalla Regione e da numerose aziende private tra cui Volksbank, Itas assicurazioni, Zambelli Ivano, Dba e Talentform.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori