Home / Sport news / Delser a forza otto

Delser a forza otto

Basket A2 rosa - Le friulane fermano anche Bolzano per 45-61

Delser a forza otto

E sono otto: la Delser non si ferma più. A Bolzano la formazione udinese ha colto l’ottavo successo consecutivo, superando il Basket Club per 45-61 nella gara valida per la quarta giornata di ritorno. Il turno di riposo forzato della scorsa settimana a causa del rinvio della partita contro Marghera poteva rappresentare un’insidia per le ragazze di coach Iurlaro che all’andata, nella stessa situazione per la vittoria a tavolino con la squadra veneta, pagarono dazio perdendo al PalaBenedetti di Udine per 59-66. Ma così non è stato, anzi. Nonostante il colpo di mercato di Bolzano che alla vigilia del match ha tesserato il centro della Nazionale italiana Kathrin Ress, giocatrice proveniente dall’A1, la Libertas ha disputato una partita con i fiocchi: ancora una volta la forza e la coesione del collettivo ha fatto la differenza anche se una menzione particolare spetta ad Ana Ljubenovic, nuovamente protagonista di una prestazione da incorniciare.

La giocatrice slovena all’inizio del match, con una precisione chirurgica, ha mandato a referto il primo break dell’incontro (0-11) con 11 punti di fila e il 100% al tiro (1/1 da due e 3/3 da tre). Facendo tesoro di questo vantaggio, la Delser ha poi gestito sempre con margine l’incontro chiudendo la prima frazione oltre la doppia cifra di gap (7-20). Il massimo vantaggio (+19) è stato raggiunto più volte nel terzo periodo; nell’ultimo quarto la Libertas ha concesso qualcosa in più rispetto a prima ma rimanendo sempre in pieno controllo fino alla sirena finale.

Le ragazze della Delser sono attese da una settimana molto impegnativa. Dopo la felice trasferta a Bolzano, c’è da preparare il doppio appuntamento casalingo al Carnera: mercoledì è in programma il recupero della terza giornata di ritorno contro Marghera, mentre sabato prossimo a Udine arriverà Moncalieri.

ITAS ALPERIA BOLZANO – DELSER LBS UDINE 45-61 (7-20, 17-31, 32-47)
BOLZANO: Servillo 3, Mancabelli 5, Fall 8, Bungaite 11, Ress 13, Cela 2, Zambarda, Ruocco 3. Non entrate: Desaler e Larcher. Coach Sacchi.
UDINE: Bianco 1, Vella 5, Ianezic 9, Ivas, Sturma 2, Bric, Vicenzotti 9, Rainis 5, Ljubenovic 20, Romano 10. Coach Iurlaro.
Arbitri: Secchieri di Venezia e Pietrobon di Roncade (TV).
Note Bolzano: 13/40 al tiro da due punti, 1/22 da tre e 16/24 ai liberi. Delser: 12/33 al tiro da due punti, 10/22 da tre e 7/15 ai liberi. Nessuna uscita per 5 falli.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori