Home / Sport news / Elena Cecchini argento europeo

Elena Cecchini argento europeo

Ad Alkmaar, in Olanda, la friulana conquista una medaglia dopo 70 chilometri di fuga

Elena Cecchini argento europeo

Doveva essere una sfida tra Italia e Olanda e così è stato. L’azzurra Elena Cecchini, friulana classe 1992, che veste i colori Fiamme Azzurre/Canyon Sram, è stata protagonista di una fuga partita a 77 km dal traguardo con l’olandese Amy Pieters e la tedesca Lisa Klein. Le fuggitive hanno toccato un gap di oltre 1’40” sceso poi negli ultimi due giri, da quando l’Olanda ha innescato il forcing capeggiato dalla plurimedagliata Marienne Vos. Ma nonostante i tentativi del gruppo inseguitore, il terzetto non è mai stato raggiunto e la fuga delle tre è risultata essere l’azione decisiva.

Solo all’ultimo chilometro, dopo aver corso sempre in accordo, le tre attaccanti hanno iniziato a studiarsi. L’olandese Pieters è entrata in azione. Elena ha risposto superando la tedesca Klein. In volata la sfida Italia-Olanda ha visto la supremazia di quest’ultima.

Elena vince così uno splendido argento, e lascia alle sue spalle la tedesca Klein, bronzo sul traguardo, in una corsa caratterizzata dal forte vento e da una fuga durata oltre 70 chilometri.

La friulana mette un altro sigillo sulla completezza della Nazionale maggiore del ct Salvoldi che, ancora una volta, ha dimostrato una grande consapevolezza e un’ottima struttura nella formazione dando quella continuità di risultati ad alti livelli che solo una tra le nazioni faro di tutto il movimento femminile è in grado di dare. Grande soddisfazione del ct Salvoldi: "Nessuna amerezza ma tanta soddisfazione per una medaglia d’argento importante per la squadra e per Elena che l’ha conseguita e ne aveva bisogno. Si è creata questa situazione tattica in questa eterna sfida tra noi e le olandesi e ce la siamo giocata fino in fondo. C’è forse solo un piccolissimo rammarico per un tentennamento in volata ma obiettivamente non credo che il risultato finale sarebbe cambiato. Bene così. Bravissime tutte le azzurre. Abbiamo la consapevolezza che oltre ad essere competitive torneremo a mettere la ruota davanti a tutte".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori