Home / Sport news / Enduro, Rota trionfa nel fango

Enduro, Rota trionfa nel fango

Il maltempo ha caratterizzato il secondo appuntamento dell'Italiano Major a Fanna

Enduro, Rota trionfa nel fango

Pioggia e fango hanno caratterizzato il secondo appuntamento stagionale del campionato Italiano Enduro Major, andato in scena domenica 19 maggio a Fanna. Un ritorno dopo 24 anni, di una competizione tricolore nel paese della pedemontana pordenonese, per festeggiare i 40 anni del Moto Club Fanna del presidente Ettore Buosi.

Sigillo nella gara friulana di Roberto Rota (Ktm), che conquista la classifica assoluta e la Top Class. Il pilota cremasco fa sue ben cinque prove speciali sulle sei complessive. Seconda piazza per Alessio Paoli (Beta) vincitore della prima gara di campionato ad Albenga. Terzo gradino del podio per il toscano Duccio Graziani (Yamaha). Noie meccaniche alle rispettive moto, hanno tolto dai giochi due pretendenti alla vittoria finale, l’ex iridato Fausto Scovolo e Roberto Bazzurri. Tra i piloti regionali, giornata da incorniciare per il triestino Fabrizio Hriaz (Husqvarna) che con la vittoria nella classe Superveteran, consolida la sua leadership di campionato. Ottima prova di casa per il friulano Ronni Marconato (Ktm) che conquista il terzo gradino del podio nella classe Master 300, accumulando punti importanti in ottica campionato.

I 250 piloti over 35 al via, hanno affrontato un percorso reso molto impegnativo dalla pioggia, che oltre a Fanna ha attraversato i comuni di Frisanco, Arba, Meduno, Cavasso Nuovo e Maniago. Due le prove speciali cronometrate molto tecniche e selettive; la Cross Test Colvera con alcuni punti ostici a causa del fango e l’Enduro Test Pradis, prova impegnativa con tratti viscidi in mulattiera e guadi su ruscelli colmi d’acqua. Promosso a pieni voti il Motoclub Fanna, che ha gestito al meglio una competizione fortemente condizionata dal meteo avverso, portando a termine un compito non facile.

Le classi. Gli altri vincitori di classe sono: Alessandro Borghi (Yamaha) nella Master 250 2 tempi; Mattezo Zecchin si impone nella Master 300; Manuel Bana (Yamaha) conquista la Master 250 4 tempi. Vittoria del veneto Maurizio Facchin (Husqvarna) nella Master 450. Nella categoria Expert, la 250 2 tempi è firmata da Luigi Cogato (KTM), mentre Cristian Spreafico (KTM) si impone nella 300. Nella 250 4 tempi Giorgio Alberti (Sherco) mette tutti dietro. Carmelo Mazzoleni (KTM) conquista la 450. Tra i Veteran vincono Giampiero Granocchia (KTM), nella 2 tempi, e Marco Petracca (KTM) nella 4 tempi. Luca Gandolfo (KTM) non ha rivali nella SuperVetaran 2 tempi, così come il triestino Fabrizio Hriaz (Husqvarna) nella SuperVeteran 4 tempi. E, infine, nella UltraVeteran 2 tempi vittoria firmata Alessandro Dario (Beta), mentre la 4 tempi viene conquistata da Massimo Chiesa. La classifica riservata i motoclub se l’aggiudica il Gaerne.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori