Home / Sport news / Esordio vincente dell’Apu a Ferrara

Esordio vincente dell’Apu a Ferrara

Udine batte la Tassi Group per 59-75 e si prepara per il debutto di sabato al Carnera

Esordio vincente dell’Apu a Ferrara

E’ iniziato con una vittoria il settimo campionato consecutivo dell’Apu Old Wild West Udine in Serie A2. I bianconeri, infatti, questa sera si sono imposti alla Giuseppe Bondi Arena contro Tassi Group Ferrara per 59-75, al termine di un incontro che ha richiesto una grande dose di energia e dinamismo. Mvp bianconero Keshun Sherrill, autore di 18 punti e con 24 di valutazione complessiva. Cresce, dunque, l’attesa per l’esordio al PalaCarnera previsto per sabato alle 20.00 contro l’Allianz Pazienza San Severo, formazione già affrontata nel corso della fase finale della Supercoppa LNP.

Costretto a rinunciare a Francesco Pellegrino, rimasto a Udine per il riacutizzarsi di un dolore al ginocchio destro, coach Matteo Boniciolli schiera dal primo minuto: Sherrill, Nobile, Mian, Gaspardo e Cusin. Parte dalla panchina il neo-acquisto Isaiah Briscoe. Avvio convincente dell’Apu Old Wild West Udine che dopo due minuti si porta sullo 0-6 grazie alle iniziative di Sherrill, Gaspardo e Cusin. Subito dopo Boniciolli richiama Nobile per far esordire Briscoe e Gaspardo subito dopo realizza il canestro del +8 (0-8). Bertetti sblocca per i padroni di casa (2-8), che nella seconda parte del periodo tornano in partita con l’ex Amici (11-13). L’Old Wild West fallisce qualche occasione di troppo e a tre minuti dalla prima sirena Pianegonda accorcia ulteriormente le distanze (15-16). Boniciolli chiama il timeout, ma è la Tassi Group ad andare a canestro al rientro: la prima tripla della serata, firmata da Tassone, consente agli uomini di Spiro Leka di passare per la prima volta in vantaggio (18-16). I friulani impattano nel finale e chiudono la prima frazione sul 20-20.

L’avvio del secondo periodo è la fotocopia del primo: Sherrill, Gaspardo e Esposito infliggono un parziale di 8-0 agli emiliani (20-28) in tre minuti e 30 secondi di gioco. Leka chiama il timeout e al rientro Ferrara va a segno dall’arco con Bertetti (23-28). A metà periodo si vede Briscoe: in venti secondi la guardia Usa realizza 5 punti portando a 10 le lunghezze di vantaggio dei bianconeri (23-33). Nonostante lo 0/7 nei tiri da tre, l’Old Wild West mantiene il distacco dai padroni di casa e chiude il primo tempo sul +9 (30-39).

Nei primi due minuti del terzo periodo Sherrill allontana ulteriormente il Kleb Basket, mettendo a segno 4 punti in 39 secondi (30-43). A metà periodo Bertetti realizza la tripla che dimezza le distanze (35-43), ma un minuto dopo Briscoe riporta l’Old Wild West sul +11 (38-49). Nel finale di periodo Palumbo va a segno dall’area e subisce anche il fallo di Jerkovic (1/1, 44-56). Esposito, poi, dall’angolo porta per la prima volta l’Apu Udine sul +14 (44-58).

Nella prima metà dell’ultimo periodo Ferrara tenta il tutto per tutto per riaprire l’incontro: prima Jerkovic realizza la tripla del -12 (47-59) e successivamente mette a segno il canestro del -8 (51-59) e poi trasforma il libero concesso dalla terna arbitrale per fallo di Esposito (52-59). A metà periodo Sherrill sigla la prima tripla bianconera della serata (52-62), mentre Gaspardo in 30 secondi si aggrappa al ferro due volte riportando a 13 i punti di vantaggio sulla Tassi Group (52-65). La tripla di Sherrill sembra piegare definitivamente Ferrara. Briscoe chiude 2/2 dalla lunetta (52-70), mentre dall’altra parte Amici e Cleaves sono gli ultimi ad abbandonare la nave: spazio nel finale anche per il primo canestro di Fantoma in maglia Apu.

TASSI GROUP FERRARA – APU OLD WILD WEST UDINE 59-75 (20-20, 30-39, 44-58)

KLEB BASKET FERRARA: Bellan, Cleaves 10 punti, Tassone 5, Smith 4, Campani 8, Bertetti 12, Valente ne, Jerkovic 10, Pianegonda 4, Cazzanti ne, Cavicchi ne, Amici 4. All. Spiro Leka.

APU OLD WILD WEST UDINE: Mussini, Palumbo 3, Mian 6, Antonutti, Gaspardo 14, Cusin 4, Briscoe 13, Fantoma 3, Esposito 14, Nobile, Sherrill 18. All. Matteo Boniciolli.
Arbitri: Tirozzi, Chersicla, Morassutti.

Uscito per cinque falli: nessuno.
(foto Ufficio stampa Tassi Group Ferrara)

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori