Home / Sport news / Etica e sport... a convegno

Etica e sport... a convegno

Martedì 19 a Casarsa un'occasione di confronto con sportivi professionisti ed educatori carismatici

Etica e sport... a convegno

L'attività sportiva come "strumento" per la crescita dei giovani e la loro formazione: martedì 19 novembre nella sala consiliare del palazzo municipale Burovich de Zmajevich di Casarsa della Delizia alle 20.30 si terrà l'incontro "Etica e sport - crescita educativa nell'attività sportiva". Ingresso libero. Un appuntamento che rientra nel programma comunale per il 30° anniversario della Dichiarazione dei Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza dell'Onu e che è dedicato ad allenatori, genitori, giovani e adulti che hanno un ruolo educativo nei confronti di bambini e ragazzi.

Inserita pure nel ciclo di incontri della serie Adulti sul pezzo e del Patto Educativo Territoriale, la serata nasce da un percorso di condivisione tra le realtà socio educative e quelle sportive che operano nel territorio comunale e sono inserite rispettivamente nella Commissione Minori e Giovani dell’Osservatorio Sociale e la Consulta dello sport. Dialogo nel quale sono parte attiva pure gli Assessorati allo Sport, Politiche Sociali e Giovanili della Città di Casarsa della Delizia. Partendo dagli spunti emersi negli incontri di progettazione, allenatori e dirigenti sportivi hanno evidenziato alcune necessità riscontrate nelle proprie attività, le quali troveranno risposta nell'incontro.

"Sarà infatti una preziosa occasione - ha dichiarato l'assessore allo sport Tiziana Orleni - per confrontarsi con sportivi professionisti ed educatori carismatici su come sviluppare un miglior approccio alla competizione sportiva, su come rispettare le regole, sul linguaggio e gli atteggiamenti da adottare sia in “campo” che fuori, sulla gestione della frustrazione sportiva e sulle relazioni tra allenatori-genitori-atleti. Tutti aspetti fondamentali non solo nello svolgimento delle proprie attività sportive preferite ma anche per relazionarci con gli altri nel quotidiano, trasmettendo e incentivando i valori contenuti nel Patto Educativo Territoriale, sottoscritto da vari sodalizi socio educativi e sportivi".

Interverranno Luca Grion (professore associato di filosofia morale all'Università di Udine, maratoneta e collaboratore del blog La Repubblica dei runner), Lucio Bortolussi, formatore nazionale di mini basket della Federazione italiana pallacanestro, Fabio Fabbro, professore di scienze motorie, Riccardo Bonadio, tennista professionista, e Michele De Agostini, difensore del Pordenone calcio in serie B.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori