Home / Sport news / Europei, Mara Navarria d'argento con il team azzurro

Europei, Mara Navarria d'argento con il team azzurro

La spadista friulana ritorna da Antalya con due medaglie, dopo il bronzo individuale

Europei, Mara Navarria d\u0027argento con il team azzurro

Mara Navarria ritorna dagli Europei di Antalya con due medaglie. Dopo aver conquistato il bronzo nella gara individuale disputata sabato, oggi assieme alle compagne Rossella Fiamingo, Federica Isola e Alberta Santuccio la spadista di Carlino si è messa al collo l'argento nella prova a squadre. Le azzurre, praticamente perfette in tutta la gara, sono incappate in un passo falso in finale contro la Francia: 43-30 il risultato del match. Al terzo posto è giunta l'Ucraina che ha superato la Svizzera nella finale per il bronzo.

Il ct Dario Chiadò nel corso della giornata ha cambiato più volte il terzetto delle atlete impegnate nei vari match, mantenendo sempre in squadra la sola Rossella Fiamingo, l'atleta designata a disputare l'ultima frazione. L'Italia, terza testa di serie del tabellone, è entrata in gara negli ottavi, superando nettamente la Finlandia per 45-24. L'atleta friulana non ha tirato con le finniche e ha esordito nel match dei quarti contro la Germania che ha visto le azzurre vittoriose per 45-36 grazie a un'ottima prova di Alberta Santuccio. La spadista di Carlino è rimasta in panchina anche nella semifinale contro la Svizzera che l'Italia ha fatto sua per 45-32. Come anticipato, la finale con la Francia è stato un match a senso unico, con le transalpine subito avanti e Mara Navarria e compagne incapaci di avvicinarsi e anzi costrette a subire una serie di parziali negativi che hanno dilatato il divario tra le due squadre fino al 43-30 finale.

“C'ero a Lipsia nel 2010 quando vincemmo una medaglia europea dopo tanti anni di astinenza e sono contentissima di essere qui oggi - ha dichiarato Mara Navarria a fine gara – perchè questa è una squadra che funziona e di cui mi fido. La dedica va alle altre compagne e ai nostri Gruppi Sportivi che ci supportano sempre”.

Trionfo azzurro nel fioretto. Dopo il tris di medaglie nell'individuale, gli azzurri – il neocampione europeo Daniele Garozzo, l'argento individuale Tommaso Marini, Alessio Foconi e Guillaume Bianchi che nella squadra ha sostituito la medaglia di bronzo individuale Giorgio Avola – hanno conquistato l'oro anche a squadre, dominando tutti i match disputati e chiudendo con il punteggio di 45-38 la finale contro la Francia.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori