Home / Sport news / Facciamo una tripla alla solidarietà

Facciamo una tripla alla solidarietà

Progettoautismo Fvg diventa Charity Partner della United Eagles Basketball Gesteco

Facciamo una tripla alla solidarietà

Due importanti realtà del territorio friulano come Progettoautismo Fvg e Ueb Gesteco intraprendono assieme un cammino comune nel segno della solidarietà: la Fondazione di Feletto Umberto diventa Charity Partner unico della squadra di basket di Cividale del Friuli, segnando un importante punto a favore della vera inclusione nella società allargata delle persone con autismo e i loro familiari.

Una partnership nata soprattutto sulla base di una comunità di valori, a partire dal profondo legame con il territorio, per arrivare alla semplicità e genuinità d’intenti guardando, anche attraverso lo sport, al contesto sociale e alle iniziative di supporto per le fasce più deboli della nostra regione.

Progettoautismo Fvg, che attualmente supporta oltre 90 ragazzi e le loro famiglie, ha un importante progetto in cantiere: edificare un villaggio di coresidenza (cohousing) dove le famiglie possano vivere vicine ai ragazzi che frequentano il centro diurno e contemporaneamente aiutarsi tra loro, costruendo abitazioni singole per famiglie/fratelli-sorelle con ampie aree comuni. Per poter assicurare un futuro sereno e sicuro a questi ragazzi nel “dopodinoi” è fondamentale iniziare a pianificarlo e costruirlo "durantenoi".

Il protocollo d’intesa ha come scopo principale quello di dare grande visibilità a Progettoautismo, creando occasioni e opportunità sociali e promozionali in favore della Fondazione. Sono poche le squadre professionistiche ad avere un Charity Partner, a dimostrazione della sensibilità ed attenzione della dirigenza della Gesteco Basket nei confronti del territorio.

Lo spirito delle Aquile vede infatti lo sport non solo come momento agonistico ma anche come promotore di senso di appartenenza, gioia, piacere di stare insieme e soprattutto come funzione sociale per i giovani e condivisione con il territorio, un vero e proprio strumento in grado di abbattere tutte le barriere, siano esse culturali o psicologiche.

Lunedì 19 settembre alle 11, nella sede della Fondazione Progettoautismo Fvg, sarà siglato il protocollo d’intesa. Nell’occasione sarà presentata alla stampa la squadra e lo staff della nuova stagione agonistica.

“Questa collaborazione nasce grazie alla sensibilità, all’attenzione e alla visione di due persone di gran cuore a cui dobbiamo fare i nostri più sentiti ringraziamenti: Davide Micalich, presidente delle Aquile, e Adriano Luci, che con la sua azienda Gruppo Luci-Gesteco è title sponsor della squadra", sono le parole di Elena Bulfone, presidente Fondazione Progettoautismo Fvg Onlus. "Due importanti realtà del territorio friulano che, seppure in ambiti molto diversi, condividono valori semplici ma fondamentali per creare una nuova società, finalmente prosociale e altruistica".

"Il comune desiderio di puntare verso traguardi che sembrano irraggiungibili e un grande senso di appartenenza al territorio e ai suoi giovani, anche quelli più fragili, ha creato una sintonia immediata e profonda tra le nostre realtà, è nata quasi una necessità di supporto reciproco finalizzato ad un bene più grande che va oltre lo sport e la competizione e si rivolge a chi ha maggiore bisogno. Questa partnership con la città di Cividale e la sua squadra a cui siamo legati da tempo ci onora e ringraziamo le Eagles per questa scelta che farà felici i nostri ragazzi da sempre tifosi della Gesteco: poter vedere la squadra in azione e indossare le sopramaglie dei giocatori con il logo Progettoautismo fvg sarà il regalo più grande, li aspettiamo con grande trepidazione qui a Feletto Umberto per una grandissima festa".

"Non potevamo desiderare migliori ambasciatori dei giocatori della Ueb per le ragazze e i ragazzi di Progettoautismo Fvg, il loro supporto ci aiuterà a infrangere la bolla dell’isolamento sociale che le persone con autismo e le loro famiglie sperimentano nella vita di tutti i giorni! Grazie ci cuore alla Gesteco. Da quest’anno anche Progettoautismo Fvg farà parte della marea gialla al palazzetto di Cividale e insieme faremo una tripla alla solidarietà. Sarà una stagione travolgente!”.

"Siamo orgogliosi di poter comunicare a tutti i tifosi e appassionati di basket che da questa stagione agonistica le Aquile avranno al loro fianco uno sponsor speciale: gli amici della Fondazione Progettoautismo Fvg", sono le parole di Micalich.

"Dopo soli due anni di storia della nostra società sportiva siamo riusciti a raggiungere un obiettivo insperato, la serie A. Per molti un vero miracolo sportivo, ma in realtà si tratta di un lavoro di squadra, raggiunto attraverso un lavoro serio, attento, svolto con semplicità ed onestà, ma con grande passione, competenza e determinazione, dove il territorio ha svolto un ruolo fondamentale. È per questo che non smetterò mai di ringraziare tutte le realtà che ci sostengono e i nostri tifosi che, oltre ad essere sempre più numerosi, hanno da subito abbracciato lo spirito di questa squadra".

"In questo contesto ci è sembrato doveroso restituire qualcosa al territorio, cercando di andare oltre lo sport, seppure con una condivisione di valori. E' nata così l’idea di avere un Charity Sponsor. Conoscevamo già la Fondazione Progettoautismo Fvg e sappiamo l’incredibile lavoro che fanno per le ragazze ed i ragazzi con autismo, e per le loro famiglie. Sono una realtà veramente fantastica, diretta da due genitori speciali: Elena Bulfone ed Enrico Baisero! Loro figlio Alessandro è un grande appassionato di Basket e, dopo le limitazioni imposte dalla pandemia, in questa stagione tornerà ad essere uno dei nostri più accesi tifosi!".

"Il logo campeggerà sulle sopra maglie della squadra, all’interno del palaGesteco, sui nostri siti e nei vari social. Promuoveremo inoltre l’operato della Fondazione e, per quanto possibile, favoriremo occasioni di raccolte fondi per le loro attività. Per la Gesteco Basket aver ottenuto la partnership con la Fondazione Progettoautismo Fvg Onlus è un vero motivo di vanto, ed i nostri giocatori saranno dei veri ambasciatori dei ragazzi della Fondazione, e di questo, oltre ad esserne orgogliosi, sentono già il peso della responsabilità", prosegue Micalich.

"Con la collaborazione nasce un rapporto ancor più diretto tra sport e sociale, dove lo sport assume anche il ruolo di strumento in grado di abbattere tutte le barriere, culturali o psicologiche. Aiuteremo Progettoautismo Fvg a scoppiare la bolla dell’isolamento sociale e a costruire un futuro migliore per questi ragazzi e le loro famiglie. Come recita lo slogan di questa partnership, facciamo una tripla alla solidarietà... e sarà la tripla vincente!", conclude Micalich.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori