Home / Sport news / In centinaia per Molmenti

In centinaia per Molmenti

L’olimpionico ha partecipato a una gara amatoriale sul lago di Barcis un anno dopo l’oro di Londra

In centinaia per Molmenti

Buono il primo. Il “primo” sta per l’evento ideato da Golden Eagle, società sportiva di Daniele Molmenti affiliata a Limsc (Lega italiana movimento sport cultura) e ad Asc (Attività sportive confederate), organizzato assieme alla Polisportiva Montereale, che gestisce il relativo Canoa Club guidato da Marco Del Tin, e al Canoa Club Sacile di Giuseppe Coan. Il “buono” sta per il successo riscosso ieri, a Barcis, da Canoa per tutti: centinaia di persone hanno partecipato alla giornata sul Lago Aprilis. Tra prove e dimostrazioni.

Le prime grazie ai tecnici dei due Club che con passione, competenza e disponibilità hanno consentito ai molti presenti, giovani e adulti (nelle foto allegate), di salire per la prima volta su una canoa, l’obiettivo principale dell’iniziativa, e provare a pagaiare. Le seconde per merito dell’olimpionico, la cui annunciata presenza ha attirato molta gente accorsa con curiosità e tanto entusiasmo, in risposta all’appello della vigilia rivolto a loro proprio dall’azzurro della Forestale. “Mai vista così tanta gente” ha detto compiaciuto Daniele. Che, a quasi un anno dalla vittoria dell’oro olimpico a Londra, l’1° agosto 2012, continua a dedicarsi, nonostante il poco tempo libero a disposizione, anche a divulgare il movimento della canoa per contribuire a espanderlo sempre più. Questa volta, a Barcis, ha trovato in Del Tin e in Coan due validissimi alleati che dedicano buona parte del loro tempo libero a promuovere questo magnifico sport e a formare nuovi ragazzi. Era un’occasione da non perdere e in molti l’hanno colta.

Articoli correlati
0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori