Home / Sport news / La Cda espugna anche Marsala

La Cda espugna anche Marsala

Talmassons continua la sua corsa in campionato, imponendosi per 3-0

La Cda espugna anche Marsala

Quinta giornata di ritorno con la Cda ospite della Seap-Sigel Marsala. La formazione friulana vuole dare continuità alla striscia di sette vittorie consecutive in campionato e arriva a Marsala con grande voglia di rivalsa, dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia Frecciarossa. Arriva una vittoria con un risultato netto per Talmassons, che trionfa 3-0, nonostante tutti i set siano stati molti equilibrati. Nei momenti chiave, le friulane hanno saputo dare la spallata decisiva al match, portando a casa altri tre punti importanti nella corsa alla pool promozione.

La Cda Talmassons inizia l’incontro con il sestetto tipo scelto da coach Barbieri, con Eze palleggiatrice, Taborelli opposta, Rossetto e Milana schiacciatrici, Caneva e Costantini centrali e De Nardi libero. Il primo set parte con il servizio affidato alla Cda, ma il primo scambio del match se lo aggiudica Marsala. Dopo il doppio vantaggio delle siciliane, Talmassons pareggia e passa avanti con l’ace di Costantini, 2-3. Cda che sfrutta l’inerzia del primo set e con un muro va sul 3-6. Marsala però tiene il passo delle ragazze in fucsia, buon attacco da posto quattro che infrange il muro friulano e arriva il 7-8. Fase centrale del set che si sviluppa in maniera molto equilibrata, punto a punto. Buon break di Talmassons che grazie ad un ottimo muro si porta sul +3, 10-13. Le ragazze di coach Barbieri continuano a guidare il set fino all’11-16, dove l’allenatore di Marsala, Marco Bracci, chiama il primo time out del match. Dopo la pausa però la musica non cambia e arrivano altri due punti per Talmassons. La formazione di casa prova a reagire e rosicchia quattro punti alla Cda, che sul 15-18 ricorre al primo time out su indicazione di coach Barbieri. Recupera subito la palla Talmassons, che va al servizio con Crisafulli che rileva Milana per la battuta. Nuovo time out per coach Bracci sul 15-20. Ingresso anche per Campagnolo al servizio al posto Caneva. Talmassons mantiene il vantaggio e chiude il set con l’attacco di Rossetto, 18-25.

Secondo set aperto dal primo attacco vincente di Talmassons, scavalcata però subito da Marsala sul 2-1, ma Caneva pareggia i conti e porta Eze al servizio. Talmassons che con un buon break guadagna due punti di vantaggio e li mantiene fino al 7-9. Poi Marsala con un pallonetto e due ace riprende la parità e passa avanti 10-9. Primo tempo di Caneva per la nuova parità, poi un attacco lungo delle padrone di casa riportano Talmassons in vantaggio. Nuovamente in campo Campagnolo per il servizio sul 12-13. La Cda aumenta il proprio vantaggio con l’ace di Taborelli, 13-15. Nuovo attacco vincente di Talmassons che si porta sul +3 sul risultato di 14-17, con Marco Bracci che utilizza il primo discrezionale del secondo set. Dopo il time out Marsala recupera due punti portandosi ad una sola lunghezza dalla Cda. Momentanea rimonta che si completa sul 18 pari e questa volta è coach Barbieri a chiamare il time out. Time out che porta i frutti sperati con Talmassons che ritorna sul +2. Ingresso al servizio per Crisafulli sul 19-21 che mette a segno un ace importantissimo in una situazione molto equilibrata di set. Coach Bracci corre ai ripari chiamando il secondo time out del set. Talmassons regge l’urto e si guadagna cinque set point, ne basta soltanto uno per chiudere il set sul 19-25.

Primo pallone del terzo set giocato da Talmassons e messo a terra da Milana per lo 0-1. Buon break iniziale di Talmassons che si porta subito sul 2-6 e l’allenatore di Marsala provvede subito a chiamare time out. Marsala prova la reazione portandosi fino al 9-10, rosicchiando tre punti alla formazione friulana. Le siciliane approfittano del momento e con un attacco in pallonetto si portano sul 10 pari, poi l’attacco di Taborelli sul nastro permette a Marsala di portarsi in vantaggio. Lungo poi il servizio di Ghibaudo che termina il suo turno in battuta e risultato sull’ 11 pari. Ingresso in campo per Trampus nella Cda Talmassons. Tripla difesa pazzesca delle ragazze in fucsia che chiudono poi un grande scambio per riportarsi sul 13 pari. Il Servizio di Eze però termina a rete e Marsala torna in vantaggio, seguito da un muro vincente della formazione siciliana, 15-13. Ingresso di Crisafulli al servizio sul 15-14. Marsala tiene il vantaggio e guadagna un altro punto portandosi sul 17-15. Arriva quindi il primo time out del terzo set per coach Barbieri. Time out favorevole a Talmassons che riprende in mano il punteggio, portandosi in vantaggio 17-18. A questo punto nuovo time out per coach Bracci. Errore al servizio per la Cda e 18 pari. Momento di grande equilibrio in questo finale di set con le due squadre che provano a sfruttare ogni attacco possibile. Talmassons riesce però ad ottenere un buon break in una fase delicata di questo parziale, ottenendo un vantaggio di tre punti. Marsala non intende arrendersi e le padrone di casa si portano sul 21-22. Pipe vincente di Taborelli che fa respirare Talmassons, ma le ragazze di Marco Bracci ribattono colpo su colpo. Milana con un attacco poderoso porta due match point in casa Talmassons ma il primo viene annullato. Il secondo match point invece viene sfruttato a dovere (grazie ad un errore in palleggio di Marsala) e vince anche il terzo set 23-25.

Le parole di coach Leonardo Barbieri al termine del match: “Sapevamo che non sarebbe stato facilissimo perchè Marsala ci ha messo abbastanza in difficoltà, soprattutto con i numerosi cambi. Devo dire, però, che siamo una squadra con giocatrici che hanno la giusta concentrazione e attenzione per riuscire a mettere la palla a terra nei momenti che contano di più, sfruttando il giusto mix di coraggio e determinazione. Considerata anche lo sforzo infrasettimanale di Coppa Italia, possiamo ritenerci molto contenti perchè torniamo a casa con tre punti importanti”.

Seap Sigel Marsala – CDA Talmassons 0-3 (18-25; 19-25; 23-25)

Seap Sigel Marsala: Deste 6, Norgini, Salkute 15, Guarena, Szucs 9, Frigerio 8, Garofalo, Moneta 1, Ghibaudo, Bulovic 8, Orlando. All. Bracci

CDA Talmassons: Costantini 5, Taborelli (C), Eze Blessing 2, 16 Tognini, Crisafulli 1, De Nardi (L1), Milana 9, Michelini, Campagnolo, Rossetto 7, Trampus, Monaco (L2), Caneva 14. All. Barbieri

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori