Home / Sport news / La Delser torna al successo con la Logiman Broni

La Delser torna al successo con la Logiman Broni

Il successo per 68-60 conferma le friulane al secondo posto in classifica, a quota 26

La Delser torna al successo con la Logiman Broni

Nella seconda giornata di ritorno del girone Nord di Serie A2 femminile di pallacanestro, la WomenAPU LBS Delser Udine ha sconfitto la Logiman Broni per 68-60, bissando il successo dell’andata nell’Oltrepò pavese e confermandosi al secondo posto in classifica, a quota 26.

Come già all’andata, la gara con le lombarde ha permesso alle Volpi friulane di coach Massimo Riga di vincere subito dopo la sconfitta con il Sanga Milano. A questo punto, Udine vanta 10 punti di margine sulle quinte in classifica e il 2-0 nel doppio confronto con Broni.

Davanti ai 400 spettatori del palaBenedetti, in avvio di partita, la Delser sfrutta le iniziative di Sara Ronchi per prendere una manciata di punti di margine. Broni, però, tiene botta: le difese hanno la meglio su attacchi infreddoliti dalla bassa temperatura dell’impianto di via Marangoni e i tanti errori determinano un basso punteggio: 6-7 al 5’, 14-9 al 10’.

Nel secondo periodo, le padrone di casa si aggrappano ad Angelina Turmel (11 rimbalzi e 3 assist per lei) e a qualche iniziativa di Chiara Bacchini per rispondere a Manzotti e Kantzy. Nell’equilibrio generale, le Volpi hanno un passaggio a vuoto nell’ultimo minuto, prima dell’intervallo quando, un parziale di 0-7 permette alla Logiman di mettere il naso avanti: 25-27 al 20’.

Nella pausa lunga, coach Riga striglia le sue. A inizio ripresa, la Delser torna in campo con altro spirito e piazza una spallata alla gara: un break di 18-0 per le friulane mette Broni con le spalle al muro. Nel frangente, una Ronchi da stropicciarsi gli occhi infila canestri a raffica, ben supportata da Bacchini e da una difesa di squadra molto più efficiente che nel primo tempo. Al 30’, sul +15 per la Delser, le padrone di casa devono solo pensare a chiuderla il prima possibile. La Logiman barcolla, ma non molla e, complici le solite disattenzioni udinesi, rientra in gioco a metà dell’ultimo quarto, quando anche la neo arrivata Giulia Sorrentino (ex Vigarano) produce punti per le ospiti. Nel finale, con Broni rientrata a -6, ancora Ronchi mette i punti che danno la sicurezza del successo alla Delser.

Nel corso dell’intervallo, il presidente del Comitato della Fip FVG, Giovanni Adami ha consegnato il premio dedicato “Il basket sopra le righe” al giornalista Luigi Maffei, come riconoscimento di una lunga e importante carriera giornalistica. Inoltre, il presidente del Comitato provinciale di Udine della Fip, Claudio Bardini, assieme all’ex arbitro Giorgio Gorlato, ha consegnato ad Annalisa Costanzo, il premio “Ennio Maffei” come riconoscimento per il lavoro svolto nel ruolo di Ufficiale di Campo.

La Delser tornerà in campo sabato 28 gennaio, sul parquet dell’Alperia Bolzano, nella terza di ritorno.

Delser - Logiman 68-60 (14-9, 25-27, 57-42)

WomenAPU LBS Delser Udine Bovenzi 8 (4/7, 0/4), Ronchi 27 (7/9, 2/4), Bacchini 15 (1/6, 3/6), Turmel 14 (4/8, 0/1), Lizzi (0/3), Pontoni 2 (1/3), Agostini, Mosetti 2 (1/3), Gregori (0/1, 0/2); non entrate: Codolo, Penna e Tumeo. Coach Massimo Riga

Logiman Broni De Pasquale 4 (2/7, 0/1), Manzotti 10 (2/5, 3/7), Kantzy 13 (2/5, 3/7), Bonvecchio 11 (1/2, 1/4), Coser 4 (1/2, 0/1), Miccoli (0/1), Sorrentino 10 (4/5), Colli 2 (1/3), Grassia 6 (1/1, 1/1), Mattera (0/4); non entrate: Carbonella. Coach Michael Magagnoli

Arbitri: Marco Ragionieri di Bologna ed Elia Scaramellini di Pesaro.

NOTE Tiri liberi: Udine 17/21, Broni 11/12. Tiri da due: Udine 18/40, Broni 14/39. Tiri da tre: Udine 5/17, Broni 7/20. Spettatori: 450 circa

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori