Home / Sport news / Libertas Turriaco tra le dieci società più longeve d'Italia

Libertas Turriaco tra le dieci società più longeve d'Italia

Nata nel 1955 ha visto una nuova partecipazione di giovani negli ultimi anni

Libertas Turriaco tra le dieci società più longeve d\u0027Italia

Tra le società sportive più longeve in tutto lo Stivale spicca la ‘Libertas Turriaco’ che si è aggiudicata, in un inserto della Gazzetta dello Sport, il decimo posto. Fu grazie ad un gruppo di volonterose persone, se nel lontano 1955, nacque a Turriaco la Polisportiva ‘Libertas’, il cui scopo specifico era quello di riunire ed avvicinare i giovani attraverso le discipline più dilettantistiche. Dal 15 agosto 1955 ad oggi, la presenza della Libertas nello sport non si è mai interrotta e nell'arco di tutti questi sessant'anni, la sua attività si è sempre dimostrata essere un mezzo necessario per la preparazione dei giovani agli impegni ed alle responsabilità della vita. All'inizio, per avvicinare un sempre maggior numero di giovani allo sport, la Società si era orientata verso la Corsa Campestre, il Calcio, il Ping Pong, l'Atletica Leggera e la Pallavolo.

Successivamente, visti i buoni risultati ottenuti in quest'ultima disciplina, si decise di curare maggiormente questa specialità, rivolgendo l'attività della Libertas unicamente in questa direzione. Nonostante le innumerevoli difficoltà burocratiche ed economiche, il lavoro ininterrotto di questi sessant'anni ha portato i suoi frutti ed ancora oggi ci ritroviamo ad avere una Società solida e sana, impostata sul volontariato. Il settore pallavolistico nasce come sodalizio prettamente maschile e nel corso degli anni della sua lunga storia, è riuscito a cogliere buoni risultati su tutti i campi di gara della regione, riuscendo anche a togliersi delle importanti soddisfazioni.

Da qualche anno a questa parte, la società, rimasta orfana della compagine maschile, ha potuto fortunatamente contare su quella femminile. Dal 2009, infatti, grazie all'iniziativa di alcune volonterose ragazze, si è potuto ricostituire anche il settore femminile, assente dai parquet turriachesi da alcuni decenni. Ma la vera novità per la Libertas, è stata l'avviamento del settore del Minivolley nella stagione 2012-2013: aperto a bambine e bambini dai 5 ai 10 anni, vuole introdurre i giovani atleti all'attività motoria ed ai fondamentali della pallavolo, non tralasciando i momenti di gioco e divertimento.

Obiettivo principale è quello di avvicinare i giovani allo sport: in questi ultimi anni, grazie ad una campagna informativa mezzo stampa e volantinaggio, molti giovani sono entrati a far parte della nostra società, desiderosi ed entusiasti di frequentare i corsi di pallavolo, tenuti da insegnanti qualificati.

 Il sindaco, Enrico Bullian, esprime “soddisfazione anche da parte dell'Amministrazione comunale di Turriaco che si congratula con la Libertas di Turriaco. Come Amministrazione abbiamo sempre cercato di sostenere le associazioni locali, da un punto di vista dei contributi e delle strutture. Come noto, sono in via di conclusione i lavori di riqualificazione della palestra comunale con il primo lotto da 1,3 milioni di euro, dove solitamente svolge la propria attività la Libertas. L'obiettivo è di riprendere l'attività agonistica nella palestra con la stagione che inizia a settembre 2019. Stiamo lavorando per procedere con i lavori del secondo lotto, del valore di 300mila euro che comprendono le rifiniture, senza soluzione di continuità. Sarà così possibile per la Libertas anche ripartire con le attività di Minivolley, valorizzando il settore giovanile"

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori