Home / Sport news / Mattia Rosati conquista il Tricolore U15

Mattia Rosati conquista il Tricolore U15

Bocce - Il 13enne triestino, tesserato con l'Asd Buttrio, ha vinto il campionato di categoria a Belluno

Mattia Rosati conquista il Tricolore U15

Il 13enne triestino Mattia Rosati, tesserato per l'Asd bocciofila Buttrio, domenica a Belluno ha vinto il Campionato italiano Under 15 del “volo” nella specialità tiro progressivo. Un vero trionfo per il baby atleta, che ha saputo esprimersi al meglio in questo weekend tricolore.

Il tiro progressivo è una prova singola della durata di 4 minuti dove l’atleta, correndo da una parte all’altra della corsia di gioco (15 metri a tratta circa), deve cercare di colpire più bersagli possibili. In finale, Mattia è stato capace di centrare 30 bersagli su 36 bocce tirate, ovvero, un lancio ogni sei secondi e spiccioli.

"Ho bisogno di un pizzicotto – ride Mattia – ho dato tutto me stesso e la grinta che mi pervadeva mi ha permesso di andare al massimo, come la canzone di Vasco”.

Cosa racconterai ai tuo compagni di scuola? “Intanto farò vedere loro la medaglia e poi chiederò loro se a calcio o altri sport si può essere Campioni d’Italia già a 13 anni...”.

Mattia, tu giochi anche a basket, quale sport ti piace di più? “Come gesto tecnico e tipologia di sport mi piacciono di più le bocce, peccato, però, non si riesca ad avere un numero grande di ragazzi per poter fare squadre e gruppo come nel basket. Ma sono sicuro – continua Mattia – che la federazione sta lavorando per questo e so che sarà possibile grazie anche ai risultati… come il mio".

Con la semplicità disarmante, ha fatto piangere papà Emanuele e nonno Mario – anche loro bocciofili – per l’intensità con cui hanno vissuto questo successo. In finale ha superato il piemontese Matteo Macario per 30 a 26.

APPUNTAMENTI. Fine settimana all’insegna del tricolore ai Campionati italiani del volo nella prova di coppia dove il tandem di categoria B, formato da Renato Piccin e Fard Sahih in maglia Spilimberghese ha centrato il gradino più alto podio, sbaragliando le altre 31 formazioni contendenti e aggiudicandosi la finale per 8 a 7 contro Cigolini-Scapino (Borgonese).

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori