Home / Sport news / Mondovì risveglia la Cda dal sogno

Mondovì risveglia la Cda dal sogno

Volley - Amara sconfitta per le friulane, che ora guardano alla Coppa Italia

Mondovì risveglia la Cda dal sogno

Scontro al vertice a Lignano Sabbiadoro: Talmassons prima, ospita Mondovì, seconda a un solo punto di distanza. Presenti allo Stadio Teghil due tifoserie molto rumorose e pronte a supportare le proprie beniamine. Il campo dice che le due formazioni si affrontano a viso aperto, rischiando giocate difficili, ne risulta un match molto equilibrato che premia la Lpm per 1-3.

Le ospiti indovinano la serata nel fondamentale del servizio, grazie al quale ottengono 8 punti diretti e commettendo solo 5 errori. Dal canto suo la Cda termina la gara con altrettanti ace, però concede 10 errori. Numeri straordinari per una sconfitta in 4 set; ne deriva quindi che il livello è degno delle posizioni occupate in classifica.

L’equilibrio si conferma anche in ricezione, il cui bilancio delle positive si assesta al 44% per le friulane e 43% per le piemontesi. Leggermente in vantaggio queste ultime per quanto riguarda le perfette: 20% contro 15% Cda.

Nei fondamentali sopra rete, quindi attacco e muro, le ragazze di Barbieri riescono a prevalere di poco sulle avversarie, i palloni trasformati in punto saranno il 36% mentre 11 gli errori. Le ragazze di Solforati regalano 13 errori punto registrando quindi una percentuale di 34%. Anche a muro leggero vantaggio per la Cda, 11 a 7 in questo mini confronto.

Tirando le somme vanno fatti i complimenti ad entrambe le formazioni per il bello spettacolo offerto.

“Una sconfitta troppo severa per i valori visti in campo", è il commento del ds Gianni De Paoli. "Le ragazze meritavano sicuramente di giocarsi un tie break che sarebbe stato il giusto epilogo di una gara bellissima. Anche le statistiche confermano questo e per questo la mia squadra non esce ridimensionata da questa gara, ma solo con il rammarico per le ragazze di non essere state brave a gestire i momenti decisivi dei set, dove è mancata anche un pò di lucidità che le ha portate a commettere qualche errore di troppo".

"Chiudiamo il girone di andata con un bilancio sicuramente positivo e in linea con quelle che erano le nostre aspettative. L’obiettivo play off per quello visto finora è alla nostra portata mentre ora inizia il percorso in Coppa Italia contro Olbia, squadra che arriva da tre vittorie consecutive in campionato contro squadre di alta classifica. E’ la prima volta che accediamo alle fasi finali di questa competizione e anche questo era un obiettivo che rappresenta un passo avanti per squadra e Società. Appuntamento, quindi, per gli ottavi di finale di Coppa Italia domenica 12 dicembre alle 18 a Lignano Sabbiadoro contro la Hermaea Olbia".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori