Home / Sport news / Roberto Antonione presidente dello Yacht Club di Portopiccolo

Roberto Antonione presidente dello Yacht Club di Portopiccolo

Nominato il nuovo consiglio direttivo. Alberto Leghissa sarà direttore sportivo e Fiorenzo Lupieri Project Manager

Roberto Antonione presidente dello Yacht Club di Portopiccolo

Affiliato Fiv e Coni, organizzatore di 40 regate, promotore di Spirit of Portopiccolo - due volte vincitore di Barcolana (2017/2018) e due volte vincitore di Venice Hspitality Challenge (2017/2018) - supporter di Portopiccolo–Prosecco Doc vincitore di Venice Hospitality Challenge e Veleziana 2020, lo Yacht Club di Portopiccolo - a distanza di sei anni dalla sua costituzione - rinnova il consiglio direttivo.

L’obiettivo è quello di proporre un nuovo percorso ricco di proposte e contenuti di alto profilo, personalizzate e in grado di generare valore e risultati: dalle attività sportive alle opportunità di business. Una maggiore attenzione sarà riservata a generare una sinergia integrata e coesa con visione e obiettivi comuni insieme a Portopiccolo e alle attività del borgo.

Il nuovo consiglio direttivo dello Yacht Club di Portopiccolo vede Roberto Antonione presidente e Raffaella Gregoris vice presidente; i consiglieri: Roberto Di Lenarda, Ennio Natolino, Virna Lazzari, Gianfranco Cergol e Filippo Castelbarco. Alberto Leghissa sarà invece direttore sportivo e Fiorenzo Lupieri Project Manager.

“Sono orgoglioso di poter presiedere questo nuovo consiglio direttivo – dichiara  Antonione – che ha obiettivi ambiziosi di rilancio e posizionamento di una gemma giovane e con potenzialità enormi come quella dello Yacht Club di Portopiccolo. Vorrei ringraziare Gabriele Magotti e Claudio de Eccher che sostengono il progetto, vitale non solo per l’area di Portopiccolo ma per l’intera costiera triestina”.

In agenda 2021-2025 del nuovo consiglio vi sono – oltre a una maggiore integrazione con le attività di Portopiccolo - il posizionamento del brand Yacht Club Portopiccolo, la creazione di un calendario di eventi che includa: regate, attività culturali, seminari tematici e di sensibilizzazione, eventi lifestyle e l’ampliamento dell’offerta sportiva includendo scuola vela per bambini e adulti, accademy di vela, corsi di yoga, fitness, pilates, sport acquatici. Inoltre, sono previste partnership e sponsorship territoriali, nazionali e internazionali e un ampliamento dell’utilizzo della sede dello Yacht Club.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori