Home / Sport news / SoloGrazie Run, quando correre fa bene… anche agli altri

SoloGrazie Run, quando correre fa bene… anche agli altri

Domenica 26 maggio al Parco del Cormor prima edizione corsa benefica non competitiva all’insegna del dono

SoloGrazie Run, quando correre fa bene… anche agli altri

Domenica 26 maggio appuntamento al Parco del Cormor con la prima edizione della corsa benefica non competitiva “SoloGrazie Run”, una manifestazione all’insegna del dono - nata dall’idea di alcuni collaboratori dell’agenzia Aipem - il cui ricavato sarà devoluto all’Associazione “I FormidAbili”, onlus che opera nel sostegno del diritto dei disabili allo sport, presieduta dalla friulana Laura Bassi.

Una manifestazione ludico-motoria animata da uno spirito di condivisione e solidarietà e per questo aperta e adatta a tutti: famiglie, bambini, atleti, squadre sportive e associazioni che potranno prendere parte alla marcia scegliendo tre possibili percorsi da 4, 7 e 14 chilometri intorno al Parco e adatti alla camminata, alla corsa, al nordic walking. Il tutto condito da tanta musica, esibizioni e intrattenimento.

Consegna pettorali e iscrizioni dalle 8.30 alle 10 e partenza libera prevista dalle 9.30 dall’area chiosco del Parco. Premiazioni finali alle 13.30. Ai partecipanti viene richiesta una quota di iscrizione di 6 Euro (gratuita per gli under 11) i quali riceveranno anche un omaggio: lo “zainetto SoloGrazie” offerto gratuitamente ai primi 2.000 iscritti che all’interno troveranno dei gustosi assaggi gastronomici ma anche gadget, buoni sconto e altri premi speciali, offerti dalle aziende sponsor, il cui scopo è da una lato far percepire la piacevolezza di ricevere un dono inatteso, ma dall’altro far comprendere quanto è importante donare a chi ne ha bisogno.

Ma oltre alla raccolta di fondi a favore dell’Associazione i “FormidAbili”, SoloGrazie Run è stata organizzata come occasione di incontro e promozione per una maggior cultura al dono - ci tiene a sottolineare Paolo Molinaro, Ceo Aipem - e non solo da parte della cittadinanza, ma anche e soprattutto dalle imprese e dai professionisti.

"Questa manifestazione vuole infatti dare una spinta a un nuovo progetto di partecipazione "pro bono” a sostegno dell’associazionismo no profit del Friuli Venezia Giulia. In un contesto socio-economico in cui si può chiaramente prevedere che le istituzioni avranno sempre meno risorse da mettere a disposizione del terzo settore”, prosegue Molinaro, "è molto importante che nuovi protagonisti quali aziende e professionisti suppliscano in qualche modo alle crescenti necessità del volontariato e si rendano disponibili a partecipare a un progetto di solidarietà. Un progetto nel quale imprese e professionisti friulani possano mettere a disposizione delle associazioni la propria esperienza, il proprio know-how, la logistica ma anche prodotti e servizi che siano utili a chi fa volontariato no profit. Un appello quindi affinchè questo progetto non rimanga solo un intento ma si traduca in realtà. Noi siamo a disposizione”.

Alla corsa evento SoloGrazie Run, hanno già dato la loro adesione molti gruppi di appassionati camminatori, ma anche di Associazioni di Volontariato, oltre che cittadini e famiglie sensibili al problema.

Sostenitori. Main Sponsor: Arteni, CDA, Civibank, Amga Hera; un pool di aziende di diversi settori che ogni giorno si interfacciano con la cittadinanza  e tradizionalmente vicine e unite nei principi di solidarietà e di sostegno ad Associazioni ed Enti impegnati nella solidarietà.

Sponsor tecnici: 22 aziende del territorio che con le diverse specialità hanno consentito di supportare l’iniziativa nelle attività di comunicazione, nell’animazione e intrattenimento degli iscritti, nel supporto logistico, con beni di comfort e gadget, ma anche con premi speciali.

Supporto tecnico logistico. Il Gruppo Marciatori Udinesi UOEI, l’associazione fondata da un gruppo di sportivi appassionati della corsa nel 1976, che ha la principale finalità di favorire l’aggregazione e l’attività sportiva intesa come mezzo di formazione psico-fisica e morale e promuovere lo sviluppo delle attività sportive dilettantistiche, con particolare riguardo alle manifestazioni podistiche non competitive.

Enti patrocinatori: hanno offerto il loro patrocinio e sostegno: il Comune di Udine, il Comune di Tavagnacco, la Fondazione Friuli e la Camera di Commercio di Pordenone-Udine.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori