Home / Sport news / Talmassons s’inchina alla capolista

Talmassons s’inchina alla capolista

Volley A2 – Le friulane cedono per 1-3, ma tengono testa a San Giovanni in Marignano

Talmassons s’inchina alla capolista

La Cda è costretta a cedere per 1-3 al cospetto della prima della classe, San Giovanni in Marignano. Il bilancio del match è comunque positivo per le ragazze di Guidetti che, a parte il primo set, hanno giocato alla pari con la capolista. Ora per Talmassons arrivano tre gare decisive per la classifica, che rimane sempre corta.

CRONACA. Indisponibile Nardini, Guidetti inizialmente schiera Stocco in regia, Joly e Gomiero in banda, Hatala opposto, al centro Ceron e Barbazeni con Ponte e Cerruto liberi. Parte in vantaggio Omag 7-3 e Guidetti chiede il primo time-out. Guidetti è costretto a chiedere il secondo time-out sul 6-14 dopo una serie di errori commessi dalle sue ragazze. Cambio di Stocco a favore di Cristante per fare il giro dietro in difesa. Rientra Stocco ma la Cda non riesce a entrare in partita e subisce il gioco della squadra avversaria. Il set termina 13-25 per San Giovanni in Marignano.

La formazione della Cda non cambia nel secondo set. Le friulane partono con più convinzione e si lotta punto a punto fino al 7-7. Time-out chiamato da Guidetti sul 7-9. La Cda si riporta in vantaggio e mister Saja chiede minuto sul 15-14. Poi, sul 19-21, è Guidetti a fermare il gioco per interrompere la serie positiva di San Giovanni. Scelta che ha dato i suoi frutti e ha portato le ragazze di Talmassons in parità 22-22. La Cda vince il secondo parziale 26-24.

Guidetti schiera sempre la stessa formazione nel terzo set. La Cda parte in vantaggio 4-2. Coach Saja chiede time-out sul 6-3. Minuto chiesto da Guidetti sull’8-9. San Giovanni si riprende e si porta in vantaggio 12-16; sul 15-19, Gomiero fa due ace e riporta in parità la Cda. Time out chiesto da Saja sul 21 pari. Cambio per la Cda: entra Petruzziello al posto di Hatala. È la capolista ad aggiudicarsi il terzo set per 22-25, dimostrando tutto il suo valore.

Nulla cambia nella formazione di casa che parte come il set precedente. Si gioca punto a punto e, grazie a un ace di Stocco, le friulane passano in vantaggio 8-6. Subito mister Saja chiede time-out. Sul 13-11 è Guidetti a fermare il tempo, dopo una rimonta del San Giovanni. Ace di Gomiero per il 19-17. Secondo time-out chiesto dalla Cda sul 19-20; si arriva sul 23-23. Finale al cardiopalma, prima dell’errore di Joly in battuta che dà la possibilità a San Giovanni di chiudere, ma Gomiero fa un ottimo attacco e riporta la situazione in parità 24-24. Ai vantaggi è la maggiore lucidità di San Marignano che, con un attacco e un errore di Talmassons, si aggiudica l'incontro sul 26-24.

Cda Talmassons - Omag 1-3 (13-25, 26-24, 22-25, 24-26)
Cda Talmassons: Joly Jessica, Petruzziello Carlotta, Ceron Sara, Cristante Sharon, Nardini Daniela, Barbanzeni Karin, Gomiero Irene (K), Stocco Martina, Poser Aurora, Pagotto Sofia, Cerruto Francesca (L2), Ponte Genni (L1) e Hatala Kinga. Allenatori: Ettore Guidetti e Filippo Tonelli.
Omag San Giovanni Marignano: Bresciani Giulia (L), De Bellis Linda, Battistoni Ilaria, Coulibaly Salimatou, Pinali Greta, Saugatti Giulia, Bonelli Asia, Pamio Alice, Mazzon Alessia, Mandrelli Greta (L), Gray Anna, Decortes Clara e Lualdi Giuditta. Allenatori: Stefano Saja e Alessandro Zanchi.
Arbitri: Cecconato Luca e Pasciari Luigi

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori