Home / Sport news / Tarvisio rende omaggio alle azzurre dello sci

Tarvisio rende omaggio alle azzurre dello sci

Un abbraccio sentito e al tempo stesso discreto ha accolto oggi la Nazionale femminile di sci alpino

Tarvisio rende omaggio alle azzurre dello sci

Un abbraccio sentito e al tempo stesso discreto ha accolto oggi la Nazionale femminile di sci alpino sui campi Duca d'Aosta di Tarvisio. Il comprensorio sciistico friulano è stato scelto per gli ultimi allenamenti delle azzurre dello sci prima dell'appuntamento con la Coppa del Mondo di Kranjska Gora in programma sabato 15 e domenica 16.

Il saluto ufficiale della Regione alle atlete è giunto dall’assessore regionale allo Sport Tiziana Gibelli, oltre che dal vicepresidente del Consiglio regionale Stefano Mazzolini, dal sindaco Renzo Zanette, dai rappresentanti della Fisi, con il consigliere Enzo Sima, il presidente del Comitato Fvg Maurizio Dunnhofer e il vicepresidente vicario Tancredi Del Mestre, dagli allievi della Scuola Sci e da PromoTurismoFvg, che ha organizzato l’accoglienza e messo a disposizione una delle piste del comprensorio sciistico ad uso esclusivo delle atlete, che sono state impegnate anche a Sella Nevea.

Per la nostra regione, è stato detto, si tratta di un’occasione per dimostrare la propria capacità di organizzazione degli eventi e dell’accoglienza turistica, oltre che un motivo di orgoglio nel contribuire alla preparazione atletica delle campionesse mondiali. Le ragazze e tutta la squadra hanno anche potuto godere di un clima di riservatezza, in un contesto in cui la comunità locale si dimostra sempre rispettosa della privacy e della professionalità dei tecnici impegnati in un duro lavoro di preparazione, sotto la guida attenta del direttore tecnico, Gianluca Rulfi, e dell’allenatore, Matteo Guadagnini.

Gli allenamenti sono iniziati lunedì e si concluderanno venerdì, quando le ragazze dello sci partiranno per la Slovenia con la speranza di conquistare qualche podio nelle gare di slalom e di gigante. Molte aspettative si riversano su Federica Brignone, a cui mancano due podi per agganciare il primato nazionale di Deborah Compagnoni (16 vittorie) e uno per raggiungere quello di Isolde Kostner (15). Brignone si è detta soddisfatta della preparazione raggiunta e delle condizioni trovate a Tarvisio, dove, complice la variabilità del meteo, ha potuto testare i propri limiti.

Soddisfatta anche la portabandiera regionale della squadra, la tarvisiana Lara Della Mea, che ha invece goduto del clima di casa. Tra le atlete che si preparano a Tarvisio ci sono anche Marta Bassino, Karoline Pichler, Laura Pirovano, Vera Tschurtschenthaler, Marta Rossetti, Anita Gulli, Martina Peterlini, Irene Curtoni, Roberta Midali e Roberta Melesi.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori