Home / Tendenze / A Brugnera e Polcenigo la tombola in videochiamata

A Brugnera e Polcenigo la tombola in videochiamata

L'iniziativa è stata pensata per far sentire gli anziani meno soli

A Brugnera e Polcenigo la tombola in videochiamata

Passare il tempo in casa in modo diverso, riprendere un’attività che veniva svolta al Centro diurno e che è sempre stata momento divertente e stimolante per le persone, ma anche rivedere gli amici con i quali si era soliti trascorrere i pomeriggi prima dell’emergenza. Il coronavirus sta cambiando, giocoforza, le abitudini dei cittadini e ci sta spingendo a cercare nuove vie e modalità per rimanere uniti, anche se a distanza.

Ecco perché i Centri diurni per anziani del Servizio sociale dei Comuni Livenza Cansiglio Cavallo, le cui attività sono sospese dall’11 marzo nel rispetto dei DPCM per il contenimento e la gestione epidemiologica da Covid-19, hanno pensato ad un’alternativa, che hanno già messo in pratica. Per stare accanto alle persone che li frequentano abitualmente e alle loro famiglie, le Cooperative sociali Itaca, Fai e Acli - che per il Ssc si occupano della gestione dei servizi - hanno pensato di rivolgersi alle nuove tecnologie. È nata, così, l’idea della tombola in videochiamata, sperimentazione avviata nei giorni scorsi con successo al Centro diurno Casa Vittoria di Brugnera (Pn) e che proseguirà una volta alla settimana.


Della durata di un’ora, la prima tombola virtuale ha visto la partecipazione di alcuni beneficiai di Brugnera che hanno aderito all’idea e che sono stati contattati telefonicamente attraverso i loro familiari, anch’essi poi coinvolti nel più tradizionale gioco da tavolo. Sono bastati un appuntamento telefonico e una videochiamata tramite Whattsapp, l’app di messaggistica istantanea ormai utilizzata dai più, ed è stato possibile mettersi in contatto audio e video, e giocare a tombola passando del tempo in modo sereno.

Gli anziani che hanno partecipato assieme ai familiari hanno apprezzato il fatto di poter rivedere alcuni “compagni di centro” e alcuni operatori, ma soprattutto di poter passare del tempo svolgendo un’attività a loro gradita. Visto il successo della prima tappa, la tombola virtuale continuerà anche per alcuni beneficiari del Centro diurno di Polcenigo e si svolgerà indicativamente una volta alla settimana, condividendo le disponibilità dei familiari che sono un elemento di collegamento importante per la realizzazione del progetto.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori