Home / Tendenze / A Casarsa 'Un Disco per l'Estate 1969'

A Casarsa 'Un Disco per l'Estate 1969'

Notte bianca come la Luna, sabato 20 luglio, quando piazza Italia si trasformerà in una gigantesca macchina del tempo

A Casarsa \u0027Un Disco per l\u0027Estate 1969\u0027

La ricorrenza dei 50 anni dallo sbarco sulla Luna diventa a Casarsa della Delizia l'occasione per vivere una Notte bianca speciale che riporterà tutti ai mitici anni Sessanta: "Un Disco per l'Estate 1969: per una Notte bianca come la Luna" infatti vedrà sabato 20 luglio dalle 19 la centralissima Piazza Italia trasformarsi in una gigantesca macchina del tempo tra le grandi canzoni che si suonavano nei Juke Box del periodo, mercatini vintage e non solo, proposte in tema dei pubblici esercizi cittadini. E ad arricchire ulteriormente il tutto una mostra con i giornali dell'epoca, recuperati nell'archivio della biblioteca civica, con il racconto dell'impresa dei tre astronauti statunitensi Neil Armstrong, Buzz Aldrin e Michael Collins, avvenuta proprio il 20 luglio del 1969 (l'esposizione, nella galleria di Coop Casarsa, sarà visitabile liberamente da venerdì 12 luglio).

L'evento è organizzato all'interno della rassegna Estate d'Eventi promossa dall'Assessorato alla cultura della Città di Casarsa della Delizia insieme, per questo progetto, all'Assessorato alle attività produttive. Il tutto in collaborazione con la Pro Casarsa della Delizia e l'ospitalità di Coop Casarsa alla mostra.

Sabato 20 luglio in piazza Italia, che sarà chiusa al traffico creando una grande area pedonale, alle 18 s'inizierà con i mercatini di oggetti e vestiti vintage (ma ci saranno anche altre proposte più moderne) organizzato da Avanti agli eventi. Per chi vuole si potrà anche prendere l'aperitivo in tema anni Sessanta e Luna proposto dal Bar da Manù, come entrare in uno degli altri pubblici esercizi della piazza casarsese, anche per cenare. Invece la gelateria Delice proporrà un gusto di gelato speciale dedicato sempre al decennio e all'allunaggio.

Alle 21 sul palco allestito in piazza inizierà il concerto dei 60Lire, cover band ferrarese specializzata nei grandi successi degli anni Sessanta eseguiti in versione molto ballabile grazie anche ad alcune influenze Ska davvero piacevoli. Il nome del gruppo è un atto d'amore per l'era dei Juke Box, quando proprio con qualche decina di vecchie lire si potevano ascoltare le canzoni del momento selezionando uno dei dischi a 45 giri che si trovavano nella macchina.

"Una serata - ha spiegato l'assessore alla cultura Fabio Cristante - con la quale, attraverso il divertimento e il piacere di stare insieme, vogliamo invitare chi c'era, in quella magica notte del luglio 1969, a riviverla e a condividere i suoi ricordi e chi invece non era ancora nato a scoprire uno dei passaggi fondamentali della storia umana, con tutti i sogni che permise di avverare quando il piede di Armstrong si posò sul suolo lunare, nonché l'atmosfera, anche musicale, di quell'epoca".

"Il tutto - ha aggiunto l'assessore alle attività produttive Ilaria Peloi - in un'ottica di valorizzazione delle offerte del centro cittadino di Casarsa della Delizia anche durante il periodo estivo, con diverse attività commerciali che hanno aderito al progetto: per questo invitiamo a godersi la serata scegliendo i pubblici esercizi cittadini per l'aperitivo, la cena o il dopo cena durante questo bel momento di festa nella piazza da poco rinnovata".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori