Home / Tendenze / A Cividale i 50 anni del Corpo forestale

A Cividale i 50 anni del Corpo forestale

Giovedì 21 novembre, al centro visite del Bosco Romagno, festa in occasione della Giornata nazionale degli alberi

A Cividale i 50 anni del Corpo forestale

Il Corpo forestale del Friuli Venezia Giulia compie 50 anni e, dopo i vari eventi organizzati negli scorsi mesi, la manifestazione celebrativa finale è prevista per domani, giovedì 21 novembre, al centro visite di Bosco Romagno (Cividale del Friuli, Udine), in coincidenza con la Giornata nazionale degli alberi, con la prevista partecipazione di 150 bambini delle scuole primarie di Udine e Cividale.

"Sarà un momento utile e importante - afferma l'assessore Fvg alle Risorse forestali, Stefano Zannier - per sensibilizzare soprattuto i giovani sulla bellezza del patrimonio boschivo che contraddistingue il nostro territorio, così come - aggiunge l'assessore - per ribadire la necessità di preservarlo in quanto fondamentale per gli equilibri di un ecosistema sempre più spesso messa a repentaglio da eventi meteorologici estremi come la tempesta Vaia che - ricorda Zannier - un anno fa ha raso al suolo un ingente quantità di alberi anche nella nostra regione".

I tecnici forestali, a seguito di un'attenta valutazione che ha portato ad accertare il rischio di caduta di alcune piante di eccessive dimensioni, erano recentemente stati costretti ad abbattere alcuni pioppi con oltre 50 anni di vita presenti nel Bosco Romagno. Per contro, domani, nella logica della programmazione e della gestione forestale sostenibile dettata dalla certificazione Pefc alla quale la Regione aderisce per gli ambiti di sua proprietà come Bosco Romagno, a compensazione dell'abbattimento gli scolari potranno piantare una cinquantina tra carpini bianchi, aceri campestri, olmi e farnie provenienti dal vivaio forestale regionale Pascul di Tarcento.

Nel corso della mattinata, Zannier inaugurerà una postazione per il book sharing dedicata alla lettura nel bosco, realizzata con uno dei grandi cedri che sono stati abbattuti dalla tempesta Vaia nel Parco regionale Rizzani di Pagnacco e scolpita nella falegnameria regionale di Fusine in Val Romana.

Infine, alle 14 a Cividale, nell'aula magna della scuola secondaria Elvira e Amalia Piccoli, si svolgerà un convegno sull'inventario nazionale delle foreste e dei serbatoi forestali di carbonio.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori