Home / Tendenze / Al Leonardo Da Vinci di Ronchi un dono in ricordo di Cristina Visintini

Al Leonardo Da Vinci di Ronchi un dono in ricordo di Cristina Visintini

Grazie a una raccolta fondi spontanea, è stata acquistata per l'istituto una fotocopiatrice di ultima generazione

Al Leonardo Da Vinci di Ronchi un dono in ricordo di Cristina Visintini

Una fotocopiatrice di ultima generazione. E' quella che, nei giorni scorsi, è stata donata all'istituto comprensivo Leonardo Da Vinci di Ronchi dei Legionari da Amerigo Visintini e Sergio Pisaniello, padre e compagno di Cristina, giornalista e vicepresidente di Leali delle Notizie, scomparsa il 9 agosto.

L'acquisto, destinato alla scuola materna di via del Capitello, è stato reso possibile anche grazie a una spontanea raccolta di fondi che, nei mesi scorsi, aveva visto impegnati tanti amici, tanti colleghi, tante persone che avevano conosciuto, amato e stimato Cristina.

Una breve cerimonia, quella di ieri, alla presenza del sindaco, Livio Vecchiet, della dirigente scolastica, Franca Soranzio, del presidente della commissione cultura, Renato Chittaro e, per Leali delle Notizie, del presidente, Luca Perrino.

Cristina amava profondamente la sua comunità e sarebbe stata felice di questa donazione, un atto nei confronti della popolazione scolastica ronchese. La dirigente Soranzio si è detta felice di questo dono, utilissimo per la scuola, mentre proprio il primo cittadino ha sottolineato come Cristina, che fu anche presidente della Società filarmonica Giuseppe Verdi, amasse profondamente la sua cittadina e le sue tante espressioni istituzionali ed associative. Era, come detto, una delle anime dell'associazione Leali delle Notizie, della quale aveva percorso tutte le tappe dal 2015 ad oggi, instancabile protagonista del Festival del Giornalismo.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori