Home / Tendenze / Al via la rassegna presepiale goriziana, successo per il presepe di plastica

Al via la rassegna presepiale goriziana, successo per il presepe di plastica

Realizzato completamente con la plastica riciclata è opera di Marta Czyzma

Al via la rassegna presepiale goriziana, successo per il presepe di plastica

Grande apprezzamento sta suscitando la prima mostra dei presepi, organizzata nella sala Dora Bassi di via Garibaldi dall’assessorato comunale alle attività produttive guidato da Roberto Sartori.

Domenica, data dell’inaugurazione, c’è stato un continuo viavai di persone, molti goriziani ma anche di fuori città e dalla vicina Slovenia, con un consenso unanime caratterizzato da commenti estremamente positivi.

Notevole curiosità ha sollevato, fra gli altri, il presepe colorato, in plastica e carta riciclate, realizzato da Marta Czyzma, in cui si vede anche il castello di Gorizia. C’è voluto più di un anno per costruirlo con una pazienza infinita. Marta, infatti, ha usato striscioline di plastica ritagliate da ogni tipo di sacchetto, da quelli per le immondizie alle borse della spesa, arrotolate e poi lavorate a uncinetto. Poi ha utilizzato anche tappi, e tanti altri oggetti di recupero, anche di carta e cartone. Il risultato è davvero spettacolare.

“Ma anche gli altri presepi sono stati molto apprezzati- evidenza l’assessore Sartori - dai capolavori della scuola Merletti, alle straordinarie scenografie delle natività di fra Oreste del convento dei cappuccini. Di notevole interesse anche le opere dell’associazione Etnos di Gorizia in collaborazione gli Amici del presepe di Trieste e, dulcis in fundo, il bellissimo lavoro dell’associazione Agesci di Gorizia con la Parrocchia Sacro cuore - San Giusto. Ringrazio molto tutti coloro che hanno aderito consentendoci di aprire questa prima mostra che sta ottenendo un successo oltre ogni previsione. Molte persone ci stanno contattando per essere presenti il prossimo anno e, con il sindaco Ziberna, abbiamo quindi deciso, per l’edizione 2020, di trasformare la mostra in un concorso con più sezioni, coinvolgendo anche le scuole. Vogliamo valorizzare questa tradizione che, anche a Gorizia, trova tantissimi appassionati. È un simbolo che richiama alla mente la famiglia e i ricordi di ogni persona, anche di una certa età”, sottolinea Sartori.

Grande successo sta riscuotendo anche il presepe esposto in municipio, incastonato nella riproduzione di piazza Sant’Antonio, realizzato sempre da fra Oreste.

La mostra sarà nuovamente visitabile da sabato mattina, dalle 10 fino alle 19.

 Nella foto Marta Czyzma con il suo presepe

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori