Home / Tendenze / Alberi e rotatorie in viale Venezia, il punto della situazione

Alberi e rotatorie in viale Venezia, il punto della situazione

Venerdì 25 settembre, al Palabocce di Cussignacco, riunione del Comitato spontaneo

Alberi e rotatorie in viale Venezia, il punto della situazione

Una convention sulla situazione attuale di viale Venezia, a Udine, e il suo futuro. Ad organizzarla per venerdì 25 settembre alle ore 18 al Palabocce di Cussignacco il Comitato spontaneo “Salviamo viale Venezia”.
“L'incontro pubblico con i cittadini si è reso necessario alla luce delle continue violazioni dei regolamenti e delle norme e del silenzio colpevole di alcune Istituzioni – spiegano dal Comitato -”. Interverranno alcuni componenti del Comitato e tecnici qualificati che illustreranno dati, criticità, previsioni future e nuova documentazione in merito alle opere in fieri.
“Abbiamo chiesto la partecipazione – rende noto la portavoce del Comitato Irene Giurovich - di vari esponenti di Enti, dirigenti e politici di vario livello e di diversi schieramenti, oltre ai partecipanti ai lavori del Piano Urbano Mobilità (Pum): contiamo sulla presenza dei rappresentanti del Comune, del Presidente della 2^ Commissione comunale Territorio e Ambiente ancora mai convocata, presidente e consiglieri di quartiere n.2; per la parte regionale abbiamo convocato Santoro, Bolzonello, Honsell, Moretuzzo, assessore Pizzimenti; per la parte nazionale Serracchiani, Rizzetto, Tondo, Pittoni, Moschione, Novelli”.

Per la discussione del Piano di mobilità sono stati invitati anche l'Azienda per i Servizi Sanitari n° 4 Medio Friuli, Arpa, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Udine, Italia Nostra, Ordine degli Architetti della Provincia di Udine, SAF Autoservizi, Collegio geometri e geometri laureati della Provincia di Udine ,Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati Provincia di Udine, Legambiente FVG, Comitato Autostoppisti, Comitato disabili Udine.
L’incontro si svolgerà nel rispetto della normativa vigente sulla prevenzione anti-COVID 19 (mascherina obbligatoria, gel disinfettante, distanziamenti).
Per questo motivo è consigliata la prenotazione al numero 348 18 366 18.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori