Home / Tendenze / Arriva a Gorizia la terza area di sgambamento per i cani

Arriva a Gorizia la terza area di sgambamento per i cani

Circa 900 metri quadri in zona Sant'Anna per gli amici a quattro zampe

Arriva a Gorizia la terza area di sgambamento per i cani

Salgono a tre le aree di sgambamento per i cani nell’area cittadina di Gorizia. Un progetto fortemente voluto dall’amministrazione comunale goriziana per fornire uno spazio sicuro e protetto in cui poter far correre e giocare gli amici a quattro zampe. Un primo sopralluogo tecnico all’area, già pronta nonostante l’inaugurazione prevista il 30 marzo prossimo, è stato effettuato questa mattina nella zona di Sant’Anna dal sindaco, Rodolfo Ziberna, dall’assessore al benessere agli animali, Chiara Gatta, e all’assessore ai servizi manutentivi, Francesco Del Sordi.

Costata poco meno di 10mila euro, l’area si estende su una superficie di circa 900 metri quadri ed è completamente recintata. Dotato di due cancelli pedonali, lo spazio può contare su una fontanella alla quale far abbeverare i cani, due panchine, un distributore di sacchetti per la raccolta delle deiezioni canine e un cestino. “La novità”, spiega l’assessore Gatta, “è la creazione di un’area giochi, una vera e propria zona agility nella quale i nostri amici a quattro zampe potranno cimentarsi con dispositivi ludici alla portata di tutti gli esemplari”.

Installati, tra i vari, anche un bilico, un cerchio e un Sali-scendi, “e abbiamo anche pensato ai mesi più caldi, con alcune alberature che garantiranno un po’ di frescura nelle giornate torride”. L’assessore, poi, conferma come l’area sarà fruibile a breve e sarà inaugurata con una festa a fine marzo, “con il coinvolgimento dei cani ospitati nel canile di via Camposanto, gestito da Aipa”.

Sono numerose le famiglie che già frequentano l’area e si contano circa quattromila cani solo nell’area metropolitana di Gorizia. “L’area di sgambamento nasce dall’esigenza di rispondere in particolare a chi non ha disponibilità di un giardino, ma vuole comunque far correre libero di tanto in tanto il proprio amico a quattro zampe” sottolinea il primo cittadino, Rodolfo Ziberna. “Non a caso abbiamo scelto di puntare su Sant’Anna che è il quartiere più popoloso della città”.

Non ancora inaugurata questa zona, però, l’amministrazione annuncia già la creazione della quarta area, a Straccis, che si unirà, oltre a quella di Sant’Anna, a quelle già esistenti da anni di via Lantieri e via Rocca a Montesanto. A Straccis l’area sarà ubicata tra via Bauzer e Kociancic in una zona verde di proprietà comunale ma a pochi passi da quella parrocchiale. Superficie di circa 750 metri quadri che sarà dotata di una fontanella di panchine e di alcuni giochi. Il progetto, messo a punto in questi giorni dagli uffici comunali, vedrà a breve l’inizio dei lavori.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori