Home / Tendenze / Astronomia, sarà un 2020 ricco di eventi per il cosmo

Astronomia, sarà un 2020 ricco di eventi per il cosmo

"Sarà un anno cruciale anche per l’astronautica, con diverse missioni che partiranno alla volta di Marte, e molti test da parte delle aziende private del settore"

Astronomia, sarà un 2020 ricco di eventi per il cosmo

È firmato dal fondatore Emmanuele Macaluso, il calendario degli eventi astronomici del 2020 che è stato pubblicato sul sito di divulgazione Cosmobserver in queste ore.

“Il calendario degli eventi astronomici è uno strumento utilissimo per gli astrofili, gli addetti ai lavori e i curiosi del cielo. Per noi di Cosmobserver è diventata una tradizionecon la quale iniziamo il nuovo anno – dichiara il divulgatore scientifico Emmanuele Macaluso, fondatore di Cosmobserver, che continua – il 2020 sarà un anno ricco di eventi per il cosmo. Oltre ai consueti sciami meteorici avremo ben 4 eclissi (non tutte visibili dall’Italia). Oltre che dal punto di vista dell’astronomia, il 2020 sarà un anno cruciale anche per l’astronautica, con diverse missioni che partiranno alla volta di Marte, e molti test da parte delle aziende private del settore, delle quali daremo conto con articoli specifici nel corso del nuovo anno”.

In queste ore, Macaluso è impegnato – coadiuvato dal Comitato Etico Scientifico del Manifesto del Marketing Etico, nella stesura del “Bilancio di missione 2019 di Cosmobserver”.

Il bilancio di missione di Cosmobserver è un documento di CSR ( Corporate Social Responsability – Responsabilità Sociale d’Impresa nda) attraverso il quale, in piena trasparenza, il progetto di divulgazione rende pubblici i dati e il suo relativo impatto sociale e culturale. Cosmobserver, che redige il documento fin dalla sua nascita (2015) ed è il primo e unico progetto di questo tipo che rende trasparenti i propri dati. Un’azione resa ancora più importante dopo la creazione nel 2018 del G.R.O.C.A. ( Gruppo di Ricerca e Osservazione Cosmica e Astronomica) di Cosmobserver, e la fondazione - avvenuta nel 2019 - della Campagna Globale di Sensibilizzazione sull’inquinamento luminoso Mission dark sky.

L’ennesimo segno di una realtà alla costante ricerca dell’eccellenza nell’ambito della comunicazione scientifica, e che grazie anche a questo si è imposta nel giro di pochi anni come un top player di grande credibilità nel panorama scientifico e divulgativo italiano.

I primi appuntamenti dell'anno sono il 3 e 4 gennaio con le Quadrantidi, con un massimo di 40 meteore all'ora, e il 10 gennaio con l'eclissi lunare penombrale, visibile in gran parte dell'Europa, Africa, Asia, Oceano Indiano e Australia Occidentale.

 

È possibile consultare il calendario astronomico di Cosmobserver a questo link http://www.cosmobserver.com/articles/attualit%C3%A0/049%20-%20eventi%20astronomici%202020/eventi-astronomici-2020.htm


Web: www.cosmobserver.com
E-mail: thecosmobserver@gmail.com
Instagram: https://www.instagram.com/Cosmobserver
Facebook: https://www.facebook.com/cosmobserver

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori