Home / Tendenze / Da Spilimbergo alla finale nazionale di Monopoli

Da Spilimbergo alla finale nazionale di Monopoli

Il diciottenne Walter Franzin è uno dei sessanta in gara al trofeo del celebre gioco da tavolo

Da Spilimbergo alla finale nazionale di Monopoli

Ben 20 tappe, una per regione, con un totale di almeno mille giocatori coinvolti. Dopo due mesi di tornei sold out in ogni città, da Catania ad Aosta, i qualificati al Campionato Nazionale di Monopoly sono ben 60, tre per regione. Saranno loro a contendersi il titolo di Campione Italiano in occasione della finalissima prevista nel 2015, anno in cui il gioco in scatola per eccellenza compirà 80 anni.

È stato un successo sotto ogni punto di vista: dall’affluenza record, che in pochi giorni ha letteralmente volatilizzato i mille posti a disposizione, alla passione dimostrata da ogni singolo giocatore. Sono state disputate circa 150 partite, con un durata media di 90 minuti, per un totale di oltre 13 mila ore di sfide senza esclusione di colpi. Del resto, in ballo c’è il titolo di Campione Italiano di Monopoly, un traguardo che fa gola a migliaia di appassionati.

Su Staserasigioca.it, il punto di riferimento per tutti gli amanti dei giochi di società, e sul profilo Facebook, che vanta 11 milioni di fan in tutto il mondo, sono state già pubblicate foto e curiosità dei 60 qualificati, protagonisti di una vera e propria competizione serratissima, guidata egregiamente dalla Board Game League, la lega nazionale giochi da tavolo. A loro l’onore e l’onere di seguire l’andamento dei tornei, dalle classifiche al regolamento, tenendo alta l’inesauribile passione per il Monopoly, l’unico gioco in scatola in grado di alimentare la sana competizione e continuare a far parlare di sé anche su internet grazie all’hashtag #sigioca.

In Friuli Venezia Giulia, il torneo si è svolto alla Ludoteca FLuS di Spilimbergo. Il primo gradino del podio lo ha conquistato il trentenne di Venezia Alberto Frizziero, il secondo il giovanissimo di Spilimbergo Walter Franzin, di appena diciotto anni, seguito da Nicolò Falcone, anche lui trentenne di Venezia. Chissà se uno dei tre qualificati friulani riuscirà a conquistare il titolo di Campione Italiano. Lo scopriremo alla finalissima nazionale del 2015, occasione ideale per festeggiare, con tanto di torta gigante, gli 80 anni dell’intramontabile gioco in scatola.

Da vera Pop Icon, il Monopoly continua a collezionare record di ogni tipo. Prodotto in 43 lingue, diffuso in 126 paesi e con più di 300 milioni di scatole vendute è in assoluto il gioco in scatola più famoso e giocato al mondo. Nel 2007 ha superato perfino i confini del pianeta terra a bordo dello Space Shuttle Atlantis, mentre da anni si vocifera addirittura di una trasposizione cinematografica firmata Ridley Scott. Per non parlare delle infinite versioni a disposizione: da App per smartphone e tablet tra le più scaricate, a videogame di successo per ogni tipo di console, dalla versione da viaggio a quella con il bancomat, per non parlare della recentissima versione interamente dedicata ai bambini, il nuovissimo Monopoly Junior.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori