Home / Tendenze / Efficienza energetica, a Medea al via alla fase conclusiva del Progetto Europeo

Efficienza energetica, a Medea al via alla fase conclusiva del Progetto Europeo

Saranno installati nuovi lampioni con luce a LED, un impianto di videosorveglianza e uno fotovoltaico. Grande soddisfazione per la collaborazione con il comune sloveno di Šempeter-Vrtojba

Efficienza energetica, a Medea al via alla fase conclusiva del Progetto Europeo

"Inizieranno nelle prossime settimane i lavori pubblici che andranno a migliorare l’efficienza energetica dell’illuminazione delle aree antistanti e retrostanti il municipio (adibite a parcheggio e giardino pubblico) – annuncia il sindaco del comune di Medea, Igor Godeas –. Si tratta di un finanziamento ottenuto grazie alla partnership che il Comune ha all’interno del progetto Lighting Solutions finanziato dal Programma Interreg V-A Italia-Slovenia 2014-2020, che si pone l’obiettivo di migliorare l’efficienza energetica e la gestione dell’illuminazione delle strutture pubbliche, e di attuare una gestione più consapevole dell’energia e l’adozione di comportamenti corretti".

"Di fatto, i lampioni esistenti saranno sostituiti con sorgenti luminose a LED (dotati di un sistema di gestione dell’illuminazione durante le ore notturne), verrà inoltre installato un impianto di videosorveglianza in questa determinata zona e sarà realizzato un impianto fotovoltaico. I vantaggi che otterremo sono diversi - continua Godeas -: diminuiremo i consumi della pubblica illuminazione, aumenteremo la sicurezza dei nostri cittadini, ridurremo l’emissione di anidride carbonica nell’atmosfera (e quindi l’inquinamento) e riqualificheremo l’area con nuovi punti luce".


Al termine di questi interventi, circa l’80% dell’illuminazione pubblica stradale sarà fornita da luci a LED. Inoltre, questo nuovo impianto fotovoltaico si aggiunge a quello già presente nel Municipio: "Il risparmio energetico è un argomento per noi importante anche perché ci consente di creare un risparmio economico che può generare ulteriori investimenti - sottolinea il sindaco di Medea -. Abbiamo infatti già in programma di efficientare il municipio sostituendo gli infissi e di isolarlo con un cappotto termico".

Inoltre, le telecamere che saranno predisposte attorno al municipio, andranno ad integrarsi a quelle già posizionate in prossimità degli ingressi al paese e presso l’Ara Pacis: "Questa scelta è volta a garantire una maggiore sicurezza e tutela dei cittadini" specifica il primo cittadino.

"Desidero sottolineare – conclude Igor Godeas – che abbiamo potuto partecipare a questo bando europeo grazie al comune sloveno di Šempeter-Vrtojba che ci ha coinvolto in questo progetto Interreg, di cui è capogruppo. I nostri Comuni sono gemellati dal 1985: da allora abbiamo intrapreso molte collaborazioni assieme fra le nostre associazioni e le scuole, ma questa è la prima di carattere europeo, e ci ha lasciato molto soddisfatti".

È stato attivato anche uno Sportello Energia rivolto ai cittadini dove personale specializzato risponderà alle domande e chiarirà eventuali dubbi in merito al risparmio e all’efficienza energetica. Per prenotare un appuntamento è necessario inviare una mail all’indirizzo energiamedea@gmail.com (l’incontro potrà poi svolgersi online - Skype o simili - oppure in municipio, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza previste in seguito all’emergenza Covid-19).

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori