Home / Tendenze / Enorme orso immortalato a Malborghetto

Enorme orso immortalato a Malborghetto

E' stato il vicesindaco Alessandro Buzzi a 'fotografare' il plantigrado durante una 'passeggiata' in notturna

Enorme orso immortalato a Malborghetto

Un grande orso è stato avvistato nel Tarvisiano nella notte tra domenica 13 e lunedì 14 ottobre. A immortalarlo con la sua fototrappola è stato il vicesindaco di Malborghetto-Valbruna, Alessandro Buzzi, da diverso tempo a caccia di sue immagini, dopo aver notato le orme che il plantigrado lasciava vicino a uno stavolo della zona del Vallone del Rio Malborghetto, suo abituale punto di passaggio con una frequenza quindicinale.

“Il Tarvisiano è un Paradiso terrestre, ricco di fauna e flora, un territorio unico dal punto di vista naturalistico”, ha commentato soddisfatto il vicesindaco, sorpreso per la stazza enorme dell'orso che è riuscito a fotografare.

Secondo Stefano Filacorda, coordinatore del dipartimento di Scienze agroalimentari, ambientali e animali dell’Università di Udine, si tratta di un plantigrado adulto, di oltre 16 anni di età e 200 chilogrammi di peso, un esemplare segnalato nella Valcanale già nel 2003, noto anche come gran cacciatore di marmotte.

L'esemplare, dalla nostra redazione ribattezzato 'Valbruno', sarebbe, dunque, uno dei soli cinque orsi che vivono in Friuli, pochissimi se si pensa che nella vicina Slovenia se ne contano circa 900.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori