Home / Tendenze / Fino al 12 agosto c'è #CarlinoEstate2020

Fino al 12 agosto c'è #CarlinoEstate2020

La rassegna promossa dal Comune offre un ricco calendario di cultura e spettacoli all'aperto e in sicurezza

Fino al 12 agosto c\u0027è #CarlinoEstate2020

Un ricco cartellone di eventi, tra cinema, musica, promozione della lettura e tanto teatro, inaugurato con un appuntamento all'insegna dell'informazione, della comunicazione e di una friulanità “sana e consapevole”. È quanto offre #CarlinoEstate2020, rassegna estiva promossa dal Comune di Carlino, che, come spiega l'Assessora alla cultura, Veronica Vicentini, "si propone di dare una risposta diretta, qui nel nostro territorio e naturalmente nel pieno rispetto delle norme anti Covid, al bisogno di cultura, di condivisione e di socialità della nostra comunità".

Il tutto ha preso il via ufficialmente il 16 luglio con La Patrie sot dal Tei, incontro dedicato alla presentazione del mensile in lingua friulana La Patrie dal Friûl. La discussione, introdotta da un'interessante riflessione su lingua e identità del Sindaco di Carlino, Loris Bazzo, si è sviluppata a partire dai contenuti del giornale e del particolare punto di vista da esso rappresentato, che sono stati illustrati dal suo direttore, Walter Tomada, e dal presidente della Clape di culture Patrie dal Friûl, che ne è l'editore, Andrea Valcic, nonché dagli interventi di altre due firme del giornale, l'ex direttore Andrea Venier, che si è soffermato sull'uso della lingua friulana nei media e in particolare nelle reti sociali, e Diego Navarria, responsabile di una rubrica de La Patrie dedicata alla storia del Friuli, ex sindaco di Carlino e ex presidente dell'Assemblea della Comunità linguistica friulana. Diversi gli interventi del pubblico, a partire dai contributi di Ivan Petrucco e Andrea Dri, sindaci rispettivamente di Castions di Strada e di Porpetto, e da quello del sindacalista Roberto Muradore.

Venerdì 24 luglio alle 21 nell'Area esterna del Centro sociale Latteria turnaria in Via Sante Bidin sarà messo in scena il primo dei tre spettacoli teatrali previsti. Si tratta di Se non avessi più te… del Teatrino del Rifo, con Matteo Sgobino (voce e chitarre), Nicoletta Oscuro (voce) e Manuel Buttus (voce): une testo che affronta il tema del rapporto di coppia, provando in particolare a fare i conti con la sempre più fequente violenza maschile nei confronti delle donne.

Stesso luogo, stessa ora, ma rispettivamente il 30 luglio e il 6 agosto, per il Teatro Incerto, che proporrà A Tocs, una gustosa selezione del repertorio comico del gruppo composto da Fabiano Fantini, Claudio Moretti e Elvio Scruzzi, e per Jo i soi di… paîs!, monologo di Dino Persello.

Venerdì 7 agosto alle 21 ci sarà La Banda in Piazza! con l'Associazione culturale APS Nuova Banda di Carlino che suonerà in Piazza San Rocco, mentre mercoledì 12 cinema all'aperto, con la proiezione, alle 21 nell'Area esterna del Centro sociale Latteria turnaria, di Sulle ali dell’avventura del cineasta francese Nicolas Vanier.

Il 4 e l'11 agosto alle ore 18.00 nel Parco Marinai d'Italia in Via Friuli sono previste le letture animate per bambini con i volontari che collaborano al progetto Nati per leggere della Biblioteca Comunale.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero e gratuto. Per ragioni organizzative è preferibile la prenotazione ai seguenti recapiti: biblioteca@comune.carlino.ud.it e 0431/687831.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori