Home / Tendenze / Fiume Veneto, questionario per il doposcuola

Fiume Veneto, questionario per il doposcuola

Il Comune punta a raccogliere l’interesse delle famiglie in vista dell'attivazione del servizio per le medie

Fiume Veneto, questionario per il doposcuola

Il Sindaco di Fiume Veneto Jessica Canton ha inviato alle famiglie degli alunni della scuola secondaria un questionario per raccogliere l’interesse affinché il Comune attivi, dal prossimo anno scolastico, il servizio di doposcuola.

“Nel 2020 l'Amministrazione ha avviato per la prima volta il doposcuola per gli alunni delle nostre scuole primarie. E’ un progetto fortemente voluto, seppur con le difficoltà della pandemia, per offrire un servizio aggiuntivo alle famiglie, in particolare nei casi in cui entrambi i genitori lavorino, e per supportare i bambini anche nello svolgimento dei compiti, ritagliando loro uno spazio per il gioco. Per il prossimo anno scolastico, vogliamo potenziare l’offerta estendendo la proposta anche ai ragazzi delle medie".

"Le famiglie hanno ricevuto in questi giorni, tramite il registro elettronico, un modulo di raccolta informazioni che ci permetterà di capire il reale interesse alla partecipazione, in quali giornate e in quali fasce orarie. Anche per i ragazzi più grandi – conclude Canton – la possibilità di poter svolgere delle attività anche nel pomeriggio è da un lato stimolante, dall’altro potrebbe essere utile per contrastare la dispersione e l’emarginazione”.

La risposta al questionario, che dovrà pervenire al comune di Fiume Veneto entro il 3 luglio, non è vincolante ma fondamentale per permettere una taratura ottimale dell’offerta.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori