Home / Tendenze / Friuli Doc, oggi il taglio del nastro

Friuli Doc, oggi il taglio del nastro

Friuli Doc, oggi il taglio del nastro

Madrina la friulana Federica Masolin, volto noto di Sky Sport. Tra gli ospiti anche gli atleti paralimpici Luca Campeotto e Matteo Parenzan

Friuli Doc compie 25 anni e alle 17.30 di oggi, giovedì 12 settembre, in piazza Libertà a Udine si terrà la cerimonia di inaugurazione dell'edizione 2019. Madrina dell'evento, che fino a domenica 15 settembre animerà le vie del centro città, la friulana Federica Masolin, volto noto di Sky Sport, che accanto alle autorità darà il via alla festa dedicata alle eccellenze del gusto e della cultura. Colonna sonora della cerimonia il Gruppo Medievale di Borgo Pracchiuso e il Gruppo Folcloristico 'Stelutis di Udine'.

Al taglio del nastro saranno presenti il sindaco di Udine, Pietro Fontanini, il Presidente della Regione, Massimiliano Fedriga, l’Assessore alle Attività produttive, Turismo e Grandi eventi, Maurizio Franz. Tra gli ospiti gli atleti paralimpici Luca Campeotto e Matteo Parenzan che saranno premiati per i successi ottenuti nelle rispettive discipline.
Friuli Doc è una manifestazione nata per esaltare le eccellenze del nostro Friuli - sottolinea Pietro Fontanini - e quando parliamo di eccellenze non ci riferiamo soltanto alle specialità enogastronomiche della nostra terra ma anche a quelle persone che, come questi giovani sportivi friulani, hanno saputo, con la loro forza e determinazione, affrontare e vincere le sfide più difficili e trasmettere valori autentici”.

Piano sicurezza

Anche sotto il profilo della sicurezza è tutto pronto per la 25ma edizione della manifestazione. La Questura di Udine ha messo a punto il piano di ordine pubblico per garantire la sicurezza ai visitatori. Saranno predisposti dei controlli ai 28 varchi di ingressi, di cui 17 pedonali e 11 carrai, affidati alla vigilanza privata. Saranno un centinaio gli agenti della Polizia coinvolti, con sei unità di rinforzo di altre Questure e anche personale del Reparto Prevenzione Crimine di Padova, della Polizia stradale, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia locale.


Il programma della prima serata
La serata proseguirà con molteplici eventi per tutti i gusti. Alle 18.30 nel Salone del Mobile di Palazzo Clabassi ci sarà la mostra “Arte del vino. Una questione di etichetta” a cura di Gabriella Bucco e la mostra fotografica “Glasso grammi” a cura di Franco Martelli Rossi in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia (posti limitati).

Alle 19.00, in Corte San Giacomo, verrà inaugurata la mostra a cura dell’Accademia di Belle Arti di Udine “GB Tiepolo” “Gli allievi di Gianni Borta”. Sempre alle 19.00, spazio alla musica folk in via Stringher, nello stand Latterie Friulane, con “Quei bravi ragazzi”. Alle ore 20.00, in Piazza Matteotti, lo Chef Emanuele Scarello presenterà “Identità e sostenibilità del territorio in cucina”. Alle ore 20.30, in Piazza Libertà, musica in piazza con i giovani musicisti de “La banda giovanile di ANBIMA” che proporranno una raffinata scelta di brani volti a valorizzare la ricchezza musicale contemporanea del patrimonio nazionale ed internazionale. Alle 21.30, in Largo Ospedale Vecchio musica con il trio musicale friulano “Frizzi Comini Tonazzi” con la partecipazione di Barbara Errico affermata cantante jazz. Alla stessa ora in Piazzale del Castello si esibiranno i “Rumatera”, la band punk rock veneziana che unisce la tradizione della propria terra e l’uso del dialetto al vero punk rock californiano per un risultato unico nel panorama musicare italiano.

Al via giovedì anche una serie di mostre che saranno visitabili gratuitamente durante tutto il periodo della manifestazione. Nel Museo Archeologico – Castello, sarà visitabile la mostra “Dalle mani del ceramista. Materiali in Terracotta nel Friuli romano”. Il Museo d’arte Moderna e Contemporanea, in Casa Cavazzini, via Cavour, ospiterà invece “Paolo Zanussi, dipinti e disegni”. Dalle 18 di giovedì, presso la Casa della Confraternita, in Piazzale del Castello, si potrà visitare la mostra fotografica “Frasche e osterie di Udine” a cura di Giulio Magnifico.

I bambini potranno divertirsi nella Ludoteca comunale di via del Sale, 21 con i numerosi “Giochi per tutti i gusti e tutte le età” ad ingresso gratuito, dalle 9.00 alle 12 e dalle 16 alle 19. Segnaliamo la presenza all’interno della Ludoteca di un fasciatoio e di un angolo allattamento. In Piazzale del Castello dalle 18.00 alle 20 “Gioca sano!”, un punto informativo con tavoli di gioco dimostrativi e giochi con il LUDOBUS, per la promozione del gioco sano come bene relazionale. Dalle 18, in Largo Ospedale Vecchio, sarà aperta la Palestra di Roccia con le guide alpine del Tarvisiano, a cura del Consorzio Tarvisiano.
Per la serie di appuntamenti “Le eccellenze della Conoscenza incontrano le eccellenze del Gusto”, alle ore 20.00, in Palazzo Florio, cena a tema con menù proposto da Agrichef. L’incasso della cena, per la quale è necessario prenotarsi telefonando alla Coldiretti ai numeri 366.5722897 e 366.5306250, sarà devoluto interamente in beneficienza.

Per conoscere tutti i dettagli della festa e il programma è possibile visitare il sito www.friuli-doc. In città, i visitatori potranno rivolgersi presso l’Infopoint in via Lionello oppure presso il centro di informazioni e accoglienza turistica PromoTurismoFVG di piazza Primo Maggio, 7.




Articoli correlati
0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori