Home / Tendenze / Grande successo per la Fiera Nazionale del Radioamatore

Grande successo per la Fiera Nazionale del Radioamatore

50.000 minuti visualizzati on line per l'edizione virtuale 2020

Grande successo per la Fiera Nazionale del Radioamatore

Si è svolta con successo sabato pomeriggio l’edizione virtuale della Fiera Nazionale del Radioamatore, forse la prima d’Italia organizzata online, in diretta su Facebook e YouTube con l’incontro dei radioamatori italiani. Una novità che ha permesso a Pordenone Fiere di dare continuità, seppur digitale, a una delle sue principali manifestazioni e dimostrando grande attenzione nello sfruttare le tecnologie e proiettarsi nel futuro.

I numeri dimostrano grande interesse per una scelta sperimentale che rimarrà punto cardine per il settore fieristico nazionale, con statistiche eccellenti: i minuti totali visualizzati sono stati ben 50.000, in prevalenza su YouTube, con 5.000 spettatori collegati dall’Italia e non sono mancati diversi utenti stranieri. Durante la diretta ininterrotta di 4 ore erano centinaia le persone collegate contemporaneamente, con oltre 3000 interazioni e 500 commenti e domande in diretta. La manifestazione, lo ricordiamo, si è svolta con il supporto organizzativo e tecnico di FvgTech e MacPremium, che ne hanno curato anche la trasmissione e la regia.


La registrazione con il video integrale di 4 ore è disponibile per la visione a tutti sul sito www.radioamatorepordenone.it

Tantissimi sono stati gli ospiti fra cui il presidente nazionale A.R.I Vincenzo Favata, il presidente di Pordenone Fiere Renato Pujatti, il referente presso il MI.S.E. Daniele Taliani, il vice presidente onorario dei Radioamatori Americani Bruce Frahm, il presidente A.R.I. PN Franco Milan, il presidente comitato regionale F.V.G. Giovanni Giol, il delegato comitato regionale F.V.G. Giulio Zanon, il responsabile comunicazione A.R.I PN Paolo Garbin, l’esperto di comunicazioni spaziali Roberto Gerolin, il Coordinatore Area Tecnica di Pordenone Fiere Vito Attolico. A moderare questa “fiera virtuale” è stato Gabriele Gobbo conduttore di FvgTech e responsabile digital marketing di Radioamatore Fiera.

Gli argomenti toccati in questa edizione virtuale sono stati diversi: racconti, aneddoti, spiegazioni tecniche, presentazioni di prodotti, ricordi del terremoto del '76, delucidazioni sui collegamenti spaziali, protezione civile, presente e futuro della radiantistica a livello internazionale.

Insomma, probabilmente per la prima volta in Italia, è andata in scena una vera e propria “fiera virtuale” che ha proiettato ancora una volta Pordenone Fiere nel futuro dimostrando grande attenzione nello sfruttare le tecnologie per proseguire nelle proprie attività, mettendosi a disposizione del proprio pubblico, ma anche di tutti gli appassionati di radiantistica di tutta Italia e del mondo.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori