Home / Tendenze / Inseguendo le krivapete

Inseguendo le krivapete

Domenica 9 novembre gita tra natura e leggende delle Valli di Natisone

Inseguendo le krivapete

Una camminata per farsi raccontare le Valli del Natisone attraverso le tradizioni e le storie che percorrono e rendono unico questo territorio. Il 'Sentiero degli Invisibili' è un’esperienza insolita all’interno delle passeggiate della Pro Loco Nediške Doline e prenderà forma domenica 9 novembre attraverso la narratrice ed esperta di tradizioni popolari Tiziana Perini. Il ritrovo è alle 9 a Osgnetto di San Leonardo (nel piazzale della trattoria da NaTi) e il percorso è di 13 km con un dislivello di 384 metri.

Si visiterà la “Banca di Merso” a Merso di Sopra, sede dell’arengo e di antiche autonomie, per poi giungere, costeggiando la sinistra orografica del torrente Cosizza, al paese abbandonato di Cišnje, con volti e voci da evocare. A Cravero si incontrerà in una delle più belle chiesette votive delle Valli e sul dorso inclinato di un costone montuoso si salirà in cima a una torre campanaria per respirare il paesaggio circostante.

Si sentirà parlare di figure magiche e leggende, di santi, krivapete e di antichi rituali ancora in vita e ci si lascerà ispirare da suggestioni letterarie come “Le città invisibili” di Italo Calvino.

In un percorso che si snoda su sentieri e strade interpoderali si potrà incontrare la forza della natura che, abbandonata, stenta a lasciar tornare nuovamente l’uomo. Il rientro e la cena sono previsti per le 16.30 e il costo dell’intera visita, pasto incluso, è di 25 euro. Per informazioni ulteriori è possibile consultare il sito www.nediskedoline.it, mentre per le prenotazioni è necessario scrivere a info@nediskedoline.it.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori