Home / Tendenze / Ispettori ambientali in cattedra ai 'Punti Verdi'

Ispettori ambientali in cattedra ai 'Punti Verdi'

Pordenone - Il Comune e Gea organizzano alcuni incontri con i giovani per insegnare loro il rispetto dell'ambiente

Ispettori ambientali in cattedra ai \u0027Punti Verdi\u0027

Anche quest’anno gli Ispettori Ambientali ritornano nei “Punti Verdi” di Pordenone, organizzati per favorire lo svago e l’aggregazione di bambini e ragazzi che si trovano in città nei mesi in cui le lezioni sono sospese. L’estate scorsa numerose erano state le adesioni ai laboratori gratuiti proposti da Gea con l’obiettivo di insegnare ai partecipanti come separare correttamente i rifiuti e di incoraggiarli a praticare il riuso e/o riutilizzo attraverso il gioco ovvero stimolando la loro creatività.

Di qui la decisione, condivisa dall’assessore all’ambiente Nicola Conficoni e dall’amministratore unico della società partecipata Luca Mariotto, di confermare l’apprezzata iniziativa. Diverse associazioni hanno già prenotato l’intervento degli ispettori che proseguono la loro attività finalizzata alla prevenzione non solo attraverso un’importante opera di sensibilizzazione ma anche individuando e sanzionando gli incivili.  L’Amministrazione Comunale e Gea, infatti, intendono migliorare ulteriormente la raccolta differenziata sia effettuando i controlli sul territorio che promuovendo l’educazione ambientale.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori