Home / Tendenze / La 'lunga notte delle chiese' sbarca anche in Friuli Venezia Giulia

La 'lunga notte delle chiese' sbarca anche in Friuli Venezia Giulia

Venerdì 9 giugno sette saranno gli edifici di culto aperti tutta la notte tra Gorizia e Pordenone

La \u0027lunga notte delle chiese\u0027 sbarca anche in Friuli Venezia Giulia

L’Associazione Bellunolanotte in collaborazione con le Diocesi di Vittorio Veneto, il Decanato di Gorizia e la Diocesi di Concordia-Pordenone, organizza la seconda edizione de “La Lunga Notte delle Chiese”, la prima notte bianca a svolgersi all’interno dei luoghi di culto delle città, in cui si fondono insieme cultura, arte, musica, teatro, in una chiave di riflessione e spiritualità. La collaborazione è con Don Andrea Dal Cin della Pastorale Giovanile di Vittorio Veneto, Don Nicola Ban della Pastorale Giovanile di Gorizia e Don Davide Brusadin della Pastorale Giovanile di Concordia-Pordenone, che hanno abbracciato questa iniziativa.

Venerdì 9 giugno, saranno quasi 20 le chiese sparse nelle provincie di Treviso, Pordenone, Gorizia, Belluno, che ospiteranno eventi legati alla musica, al teatro, al canto, alternati a momenti di riflessione. Ma anche l’accesso a luoghi e stanze che solitamente sono limitati al pubblico o gli splendidi chiostri, attraverso le visite guidate organizzate per l’occasione, tutto in un’unica giornata. In contemporanea con le altre circa 1.000 chiese tra Austria, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, Estonia, Lettonia, Svizzera.

“In questi mesi ci siamo dati molto da fare per ampliare il raggio d’azione dell’iniziativa, e possiamo dire con grande soddisfazione che siamo riusciti in questa impresa” commenta Stefano Casagrande, presidente di BellunoLaNotte. “Sono molte le parrocchie che hanno aderito, coinvolgendo i propri gruppi associativi e risorse del territorio. L’obiettivo è quello di coinvolgere la chiesa nella vita sociale della città, per dare un segno di contemporaneità e di presenza nella comunità. Come pubblico ci aspettiamo famiglie, bambini ma anche i tantissimi giovani appassionati di arte e cultura che, tra l’altro, saranno coinvolti attivamente durante l’intera giornata, e magari arriverà qualche turista ! Un grande balzo in avanti rispetto alla prima edizione che vedeva partecipare la sola città di Belluno e le sue 4 chiese del centro.

A Gorizia hanno aderito la chiesa di San Rocco, quella di S. Ignazio confessore, quella di Ss. Giovanni di Dio e Giusto e quella del Sacro Cuore di Gesù e Maria. In provincia di Pordenone ci saranno la chiesa di San Nicolò Vescovo a Sacile, la Chiesa di San Pietro e la chiesetta di San Pietro a Cordenons.

Tutte le informazioni si possono trovare nella pagina Facebook ufficiale “Lunga Notte delle Chiese” e anche nel sito internet http://www.bellunolanotte.com/lunga-notte-delle-chiese/edizione-2017/ all’interno del quale saranno aggiornante le news. Nei prossimi giorni sarà possibile scaricare il programma completo.

L’iniziativa è patrocinata da: Regione Veneto, Regione Friuli Venezia Giulia, Comune di Gorizia.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori