Home / Tendenze / La celebration band di Zucchero in concerto contro l'Alzheimer

La celebration band di Zucchero in concerto contro l'Alzheimer

Serata a sostegno dell'associazione Alzheimer Isontino sabato 30 a Monfalcone

La celebration band di Zucchero in concerto contro l\u0027Alzheimer

Un concerto per sostenere le importanti attività dell’Associazione Alzheimer Isontino, questo quanto in programma sabato 30 marzo al Teatro comunale di Monfalcone. Un appuntamento musicale che si perpetra già da qualche anno e che ha lo scopo di dare un contributo economico all’associazione che, nata 18 anni fa, si occupa di aiutare in vari modi le famiglie che, al loro interno, mantengono persone colpite da questa tragica malattia. A presentare l’iniziativa la stessa associazione, guidata dalla presidente Solange Carneiro, dal vicepresidente Diego Calligaris e dalla presentatrice Adriana Bonanno.

Presenti anche il sindaco di Monfalcone, Anna Maria Cisint, dell’assessore alla cultura, Luca Fasan, e dell’assessore al sociale Giuliana Garimberti, oltre che il sindaco di Staranzano, Riccardo Marchesan. Di fatto anche Ronchi dei Legionari e Staranzano sostengono l’iniziativa che vedrà, sabato, la presenza di OI&B, una Celebration band in onore del famoso cantautore Zucchero. Tra i vari dati che saranno presentati nel corso della serata anche l’iniziativa del premio di studio in memoria di Renzo di Luca, indimenticato assessore del comune di Staranzano e membro del direttivo per anni della stessa associazione Alzheimer Isontino. Ad essere premiata sarà Barbara De Santis che, nell’anno accademico 2016/2017 ha prodotto una tesi di laurea in servizio sociale, politiche sociali, programmazione e gestione dei servizi con il titolo di ‘La malattia di Alzheimer: tutela e riconoscimento della figura del caregiver familiare’.

La manifestazione, che sarà ospitata nel teatro comunale a titolo gratuito, gode appieno del patrocinio dei tre comuni, e, mentre il sindaco Marchesan ha sottolinea l’apporto del comune di Staranzano nello stanziamento di alcuni fondi che vengono utilizzati nel premio di studio, il sindaco Cisint ha annunciato la volontà di sostenere ulteriormente l’associazione isontina con uno stanziamento di ulteriori tremila euro per aiutare tre famiglie in difficoltà. Contributo che andrà a sommarsi a quello di numerosi altri enti della zona, comprese le BCC di Staranzano e Villesse e di Turriaco, oltre che ai vari fondi che annualmente arrivano grazie al 5x1000 e che, come ha sottolineato la stessa presidente, “sono in aumento”.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

L'AZIENDA

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori