Home / Tendenze / La Scuola Mosaicisti a Pordenone Antiquaria

La Scuola Mosaicisti a Pordenone Antiquaria

In occasione del centenario, possibile ammirare una selezione di mosaici in stile romano, che rendono omaggio ad Aquileia

La Scuola Mosaicisti a Pordenone Antiquaria

La Scuola Mosaicisti del Friuli è presente al XII Salone Pordenone Antiquaria in questi giorni al padiglione 5 della fiera di Pordenone.

Invitata dagli organizzatori della manifestazione fieristica, riconosciuta come la più importante e ricca mostra mercato di antiquariato in Friuli Venezia Giulia, la Scuola espone una selezione di mosaici in stile romano in uno spazio a lei dedicato in occasione dei 100 anni dalla sua istituzione.

Si tratta di una stele con soggetto floreale ispirata agli antichi mosaici di El Jem Tunisia e quattro grandi pannelli che riproducono, nelle dimensioni originali, figure del pavimento dell’aula nord della Basilica di Aquileia: i pappagalli e il tirso, la capra, uccelli e il tirso, la pecora.

Le opere sono state realizzate dagli allievi del primo corso, quando cioè nel percorso formativo si affronta l’arte antica e le forme espressive del mosaico ellenistico-romano. In particolare questi grandi pannelli nascono da uno studio diretto del grande tappeto pavimentale di Aquileia: un approfondimento che ha portato gli allievi in Basilica, a compiere rilievi e copie dal vivo, indagini sulle cromie e sui materiali utilizzati.

Non è quindi solo una riproposizione dei motivi iconografici, c’è infatti una cura nell’interpretare e seguire le scelte stilistiche che qualificano la superficie pavimentale della basilica come risultato di un lavoro di diverse maestranze per lo più provenienti da lontano. Proprio grazie ai pavimenti musivi della Basilica di Santa Maria Assunta e agli altri mosaici romani e paleocristiani visibili sul territorio, Aquileia dal 1998 è sito Unesco.

Consapevole di questa immensa ricchezza la Scuola Mosaicisti del Friuli si fa portavoce con la sua attività di promozione e divulgazione dell’arte del mosaico di questo inestimabile patrimonio presente sul territorio regionale. Due eccellenze del mosaico, Aquileia e la Scuola: una per il suo valore storico artistico, l’altra per la sua attività formativa attuale, capace di attrarre giovani da tutto il mondo, spinti dalla passione e dalla volontà di diventare Maestro Mosaicista.

Questa esposizione musiva rientra negli eventi collaterali organizzati nell’ambito di “Pordenone Antiquaria” che proseguirà anche questo weekend, fino a domenica 8 maggio.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

L'AZIENDA

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori