Home / Tendenze / Le Frecce Tricolori presentano la formazione 2022

Le Frecce Tricolori presentano la formazione 2022

Al Giovanni da Udine passerella per la Pan, guidata dal nuovo comandante Stefano Vit

Le Frecce Tricolori presentano la formazione 2022

Serata speciale, al Giovanni da Udine, per le Frecce Tricolori che hanno scelto l'insolita cornice del ‘Teatrone’ – al posto del tradizionale hangar di Rivolto – per presentare la formazione 2022.

Duplici le motivazioni: da un lato poter godere nuovamente del calore del pubblico, rispettando al contempo le normative a contenimento del contagio da Covid-19; dall’altro farlo simbolicamente in luogo emblematico dello spettacolo e della cultura, fortemente penalizzato dalla pandemia. La Regione con il proprio prezioso sostegno ha reso possibile questa storica novità.

L’evento, presieduto dal Comandante delle Forze da Combattimento e della I Regione Aerea, Generale di Divisione Aerea Francesco Vestito, ha visto la partecipazione di numerose autorità civili e militari, tra cui il vicepresidente della Giunta Fvg, Riccardo Riccardi, l’assessore del Comune di Udine Elisabetta Marioni, Fabio Marchetti, Sindaco del Comune di Codroipo, e il Comandante del II Stormo di Rivolto, colonnello Marco Bertoli.

Oltre alle autorità, presenti in platea numerosi ospiti, tra familiari e amici di lunga data delle Frecce Tricolori e rappresentanti del mondo delle associazioni, del territorio e dei Club Frecce Tricolori, che ancora una volta hanno dimostrato il loro caloroso affetto per la Pan.

La serata, che è stata condotta dalla presentatrice Barbara Pedrotti e sarà trasmessa in differita sui canali social dell’Aeronautica Militare il 22 dicembre, ha visto come protagonista sul palco il Tenente Colonnello Stefano Vit, membro della formazione dal 2012, Capo Formazione dal 2019 al 2021 e, dallo scorso 30 novembre Comandante del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico.

Vit ha 40 anni ed è originario di San Vito al Tagliamento; ha all'attivo oltre 3.200 ore di volo. In precedenza aveva ricoperto diversi ruoli all'interno della formazione della Pattuglia Acrobatica Nazionale: Pony 9 (fanalino), Pony 8 (3° gregario destro), Pony 5 (2° gregario destro) e Pony 3 (1° gregario destro) e, infine, capo formazione.

"Ci riteniamo fortunati, perché come uomini in divisa, abbiamo potuto metterci in gioco, per dare una mano al Paese, in questo ultimo anno complicato, ma anche pieno di emozioni, perché di fronte alle difficoltà spesso si lavora in modo più intenso e vivendo le esperienze con maggiore profondità", ha detto il comandante della Pan nel corso della cerimonia, iniziata con un momento di "bel canto", accompagnato da un pianoforte avvolto nel Tricolore.

Il Comandante Vit, dopo aver ripercorso i momenti più significativi della stagione 2021, a partire dal 60esimo Anniversario, celebrato alla presenza del Capo dello Stato Sergio Mattarella, ha poi chiamato a sé la squadra a terra della Pattuglia Acrobatica Nazionale, rappresentata per l’occasione dai Sottufficiali Capi Nucleo e dagli Ufficiali di staff.

Dopo la presentazione di coloro che lavorano dietro alle quinte, è poi giunto il momento di presentare la Formazione 2022 delle Frecce Tricolori. Confermate le posizioni chiave di Pony 6, leader della 2° sezione, e di Pony 10, solista, rispettivamente assegnate al Maggiore Franco Paolo Marocco e al Maggiore Massimiliano Salvatore. Debutta nella posizione di Pony 1 (Capo Formazione) il Maggiore Pierluigi Raspa, forte però dei suoi quattro anni di esperienza come gregario delle Frecce Tricolori.

Nuovo ingresso a Rivolto è il Capitano Leonardo Leo, di origine campana e pilota di Eurofighter proveniente dal 36° Stormo Caccia di Gioia del Colle, base della Difesa Aerea. A lui sarà assegnata la posizione di Pony 9, 2° Fanalino della formazione.

La serata è stata l’occasione per la consegna alle Frecce Tricolori di due importanti riconoscimenti: il “Chairman 2021” tributato dallo European Airshow Council, assegnato ogni anno al display team o display pilot che maggiormente si è distinto a livello europeo, e il “Premio Gianni Borta 2020”, assegnato dall’Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia, di cui le Frecce Tricolori sono soci onorari dal lontano 1995, per l’oramai storica impresa dell’Abbraccio Tricolore.

Come di consueto, non è mancato il momento dedicato ai meno fortunati. Il Presidente del 1° Club Frecce Tricolori di Pieve di Soligo, Remigio Villanova, ed il Presidente del 15° Club di Codroipo, Bruno di Lenardo, sono saliti sul palco in rappresentanza di tutti i club per consegnare il ricavato dell’attività di raccolta fondi che ogni anno gli appassionati delle Frecce Tricolori realizzano a favore dei più bisognosi.

Quest’anno l’associazione che ha ricevuto i fondi è la ABC Burlo, Associazione Bambini Chirurgici che opera a favore dei piccoli pazienti dell’Ospedale Burlo Garofolo di Trieste. A seguire è stata presentata l’Associazione “Orchestra per la vita” attiva nel campo della ricerca sulla patologia rara del sarcoma epitelioide, destinataria dei fondi per il 2022.

In chiusura, il momento tanto atteso della presentazione del Poster 2022 della PAN: il Comandante Vit, chiamando a sé la Formazione 2022, ha presentato l’immagine che accompagnerà le Frecce Tricolori nel corso del nuovo anno, senza dimenticare quello appena trascorso. Lo scatto prescelto ritrae infatti gli MB339 PAN, in volo sulle dolomiti friulane, con le livree celebrative realizzate per il 60° Anniversario delle Frecce Tricolori, raffiguranti le storiche pattuglie acrobatiche che si alternarono prima della costituzione della PAN avvenuta il 1° marzo 1961.

Ecco la formazione 2022: pony 0 tenente colonnello Stefano Vit; pony 1 maggiore Pierluigi Raspa; pony 2 capitano Alessandro Sommariva; pony 3 capitano Simone Fanfarillo; pony 4 capitano Oscar Del Do; pony 5 capitano Alessio Ghersi; pony 6 maggiore Franco Paolo Marocco; pony 7 maggiore Alfio Mazzoccoli; pony 8 capitano Federico de Cecco; pony 9 capitano Leonardo Leo; pony 10 maggiore Massimiliano Salvatore.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori